Domani al via il Tour de France: ecco il percorso
Coppa America, le quote antepostPrecedente
Mugello: Simoncelli più veloce di tutti nelle libere, 13° posto per RossiProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Domani al via il Tour de France: ecco il percorso

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

L’adrenalina dei ciclisti di tutto il mondo è a mille e finalmente domani tutte le loro grandi attese saranno soddisfatte dalla grande partenza del Tour de France 2011, ancora una volta dalla Vandea per tre settimane intense e si spera emozionanti tra pianure, montagne, colline, fughe e volate. Andiamo ad analizzare in dettaglio il percorso che i ciclisti dovranno affrontare a partire da domani.

La prima peculiarità del percorso di questa edizione la troviamo già nella prima tappa: da qualche anno gli organizzatori hanno preso l’abitudine di far partire la corsa con un crono-prologo di pochi chilometri, una sorta di passerella per i corridori nelle vie della città sede della ”grand depart”, così come la chiamano i francesi, ma per l’edizione 2011 si è deciso di tornare all’antico, con una tappa normale, per velocisti.

I chilometri a cronometro saranno solamente 64, meno di quanti se ne erano visti nelle scorse edizioni, soprattutto considerando che 23 di essi saranno percorsi nella cronometro a squadre della seconda tappa. Gli arrivi in salita, da sempre per tradizione i più attesi, dove si danno battaglia i big che puntano alla vittoria finale, saranno 4: Luz-Ardiden e Plateau de Beille sui Pirenei, mentre sulle Alpi sono ne piazzati altri due altrettanto storici come il Galibier e l’Alpe d’Huez.

Il 20 lugio invece sarà una data importante per i tifosi italiani: la carovana gialla arriverà infatti in Italia, dato che l’arrivo di tappa è fissato a Pinerolo, in provincia di Torino, dopo una tappa di montagna.

fonte immagine letour.fr

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Articolo   0 Commenti

CICLISMO

Ciclismo: quote e pronostici Mondiale su Strada Professionisti

Ciclismo: quote e pronostici Mondiale su Strada Professionisti   0

L’impressione è che ci sarà da divertirsi per gli appassionati molto più di un anno fa quando a Copenhagen Mark Cavendish partiva come netto favorito e puntualmente indossò la maglia [...]