BASKET NBA – Il match della notte: Boston Celtics-Cleveland Cavliers
CALCIO - SUDAFRICA 2010 - ECCO LA TOP 11... DEGLI ESCLUSI!!!Precedente
TENNIS - MADRID UOMINI/DONNE - MATCH 13/05Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

BASKET NBA – Il match della notte: Boston Celtics-Cleveland Cavliers

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

Per tre volte Boston ha battuto Cleveland nel conquistare una palla vagante da rimbalzo offensivo, e per tre volte la guardia dei Celtics Ray Allen ha fatto immediatamente seguire una tripla.

Nelle semifinali della Eastern Conference tra i Celtics e i Cavaliers, è stata una questione di chi voleva vincere più fortemente.
In questo momento, questo onore appartiene ai veterani di una delle più vecchie franchigie della lega: i Celtics in trasferta hanno conquistato il comando della lega andando sul 3-2 battendo per 120-88 i Cavs.


La situazione di Boston è egregia, considerando che giovedì giocheranno Gara 6 in casa. E’ vero che i Cavs hanno già vinto una volta a Boston in questa serie (Gara 3), ma bisognerà vedere se avranno le motivazioni per farlo ancora. Quando contava di più. LeBron James e i Cavs hanno giocato al loro peggio.
Molto del credito va dato ai Celtics, che hanno trovato un modo di vincere: più che in qualsiasi altro momento della stagione, stanno dimostrando passione, impegno e quel gioco all-around che caratterizzava la squadra che ha vinto il titolo due anni fa.

Non sorprendentemente, gli uomini che hanno guidato quel trionfo — veterani quali Allen (25 punti), Paul Pierce (21 punti, 11 rimbalzi) e Kevin Garnett (18 punti) — sono le stesse stelle che stanno guidando ancora la nave. Aggiungeteci la point guard Rajon Rondo (16 punti, sette assist), e delle ottime giocate in post basso in uscita dalla panchina da parte di Glen Davis (15 punti), e questi Celtics sono sembrati buoni come quelli del 2008.
Questo è specialmente vero ora che Pierce è tornato in forma dopo quattro partite sbagliate. In questa partita, è sembrato il vecchio sè stesso — non solo in attacco, ma anche aiutando a contenere LeBron James a un misero 3 su 14 dal campo per 15 miseri punti. E nel primo tempo non ha mai segnato dal campo. “I veterani sono la chiave,” ha detto il coach dei Celtics Doc Rivers. “Sanno cosa fare a questo punto.”
I Celtics sono una versione più raffinata di quello che hanno provato a fare per tutta la regular season.

“Semplicemente ci passiamo la palle, giochiamo i nostri schemi,” ha detto Rivers. “E’ quello che siamo. Non abbiamo bisogno di qualcuno che si metta a fare l’eroe. Dobbiamo essere squadra. Siamo forti quando lo siamo.”
Questo è stato particolarmente evidente in Gara 5, in cui i Cavs hanno battuto a rimbalzo i Cavs (41-31), negli assist (25-20) e avendo nettamente maggior cura della palla (10 palle perse contro le 17 dei Cavs).
E quando si trattava di difendere, non c’era davvero gara: mentre i Celtics tiravano dal campo con uno strepitoso 55%, i Cavs facevano molta fatica finendo con il 42%.

Ma anche questi numeri difficilmente riescono a descrivere che genere di lezione si è presa Cleveland, sonoramente fischiata dai suoi tifosi nel terzo quarto. Hanno smesso solo per andarsene anticipatamente nel quarto periodo.
James, che ha giocato la maggior parte dei playoff con un gomito infortunato, non è stato l’unico della sua squadra a fare fatica. Antawn Jamison, preso a stagione inoltrata per aiutare i Cavs a vincere il loro primo titolo, ha segnato solo nove punti e non ha tirato nemmeno un libero. Inoltre, la point guard Mo Williams ha fatto ancora una fatica terribile, sia a tirare che a difendere su Rondo.

“Ho sbagliato un sacco di tiri che normalmente segno,” ha detto James. “Non mi vedete avere queste difficoltà molto spesso, quindi quando succede è un grossa sorpresa.”
L’unica cosa buona per i Cavs è stata la performance di Shaquille O’Neal (21 punti, 7 su 11 dal campo). Nonostante le apparenze, però, questa serie non è finita finché qualcuno non vince quattro gare.
Anche Garnett lo sa bene.

“Non possiamo tornare qua,” ha detto Garnett. “Dobbiamo pensare che questa è la nostra Gara 7 e non possiamo permettere alla migliore squadra della lega di giocarsi Gara 7 in casa. Non è una possibilità.”
Detto questo, James e i Cavs sanno cosa dovranno affrontare. Vincere due volte sul campo di un’altra squadra non è impossibile (i Cetlics lo hanno dimostrato), ma di certo non sarà la cosa più facile del mondo.
“Abbiamo le spalle al muro,” ha detto James. “Abbiamo già vinto su quel campo e dobbiamo vincere anche giovedì.”

I nostri pronostici

Boston Celtics-Cleveland Cavaliers 1 (1.75)

Boston Celtics-Cleveland Cavaliers x[1-5] (2.50)

Per l’articolo: fonte it.nba.com

Articolo   0 Commenti

BASKET-PRONOSTICI

Basket: quote e pronostici Final Eight Coppa Italia

Basket: quote e pronostici Final Eight Coppa Italia   0

Il campionato di basket lascia spazio questo weekend alla Final Eight di Coppa Italia che forse mai come quest’anno si annuncia aperta a diversi esiti. Ecco i consigli di Betpronostico [...]