nba, basket, boston, celtics, detroit, pistons, finale, conference, semifinale
CALCIO / BASKET - LA MULTIPLA DEL GIORNOPrecedente
CASSANO RIMANE ALLA SAMP!Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

BOSTON BATTE DETROIT ED E’ QUASI IN FINALE

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
BOSTON BATTE DETROIT ED E’ QUASI IN FINALE

perkins.jpgBoston rischia nel finale, ma sopravvive alla rimonta di Detroit, portandosi a un passso dalle finali Nba da dove manca dal 1987. Strepitoso Kendrick Perkins, autore di 18 punti e 16 rimbalzi. Ottimi anche Garnett, Ray Allen e Rondo.

 

 

Boston Celtics-Detroit Pistons 106-102 (serie 3-2)
È stata una battaglia, ma alla fine i Celtics l’hanno spuntata in gara 5 e adesso soltanto una vittoria li separa dalle finali Nba. Dopo aver costruito 17 punti di vantaggio dominando il terzo quarto (con Allen autore di tre triple ravvicinate), Boston subisce la rimonta dei Pistons nel quarto periodo fino al -1 a 1’23” dal termine grazie a una tripla di Stuckey. Solo i nervi saldi e la precisione dalla lunetta garantiscono a Boston di salvarsi nel minuto finale. Ray Allen sceglie il momento migliore per tornare protagonista in positivo chiudendo una prova finalmente convincente con il canestro del 102-99 a un minuto dalla fine, poi in coppia con Kevin Garnett assicura il successo dalla lunetta con 4/4 negli ultimi sei secondi. Prima di loro, Rodney Stuckey fa 2/2 e Detroit torna a -1 con 8” da giocare, ma sbaglia un tiro libero a 4” dal termine, e i due liberi di KG chiudono la partita. Ray Allen termina l’incontro con 29 punti e 5/6 nelle triple, ma Garnett fa meglio ancora con 33 punti (record personale nei playoff in corso).

 

Incredibile la performance del comprimario Perkins, una forza della natura sotto canestro e mai così efficace in attacco. Il centro di Boston segna 18 punti con un ottimo 8/11 al tiro e domina la zona pitturata catturando 16 rimbalzi. Come se non bastasse, Perkins si rende utile con blocchi puntuali per Allen. Il tiratore numero uno dei Celtics torna a colpire con precisione, Rondo (13 assist) fa un lavoro migliore del solito nel trovarlo al momento giusto e nonostante la difesa di Detroit non regali nulla, Boston per la prima volta è letale dall’arco dove tira con il 53% (8/15). Anche i Pistons trovano una grande serata nelle triple (Wallace 6/9, Billups 3/7) e ne infilano 11, ma non reggono l’urto sotto canestro dove Perkins la fa da padrone. La lotta ai rimbalzi è stravinta da Boston (42-25) e McDyess esce con 6 falli nel momento più caldo dell’incontro. I Pistons dimostrano grande resistenza e perseveranza credendoci fino all’ultimo (31-22 in favore degli ospiti nell’ultimo quarto), ma se dovessero portarsi sul 3-3 sarà molto difficile espugnare il Garden in gara 7 ora che i Celtics hanno ritrovato lo smarrito Ray Allen.

 

Nel secondo tempo, Rasheed Wallace si è visto fischiare contro il sesto fallo tecnico dall’inizio dei playoff e le regole prevedono che al settimo fallo tecnico un giocatore venga sospeso per il turno successivo. Wallace dovrà quindi mantenere la calma nella sfida cruciale di venerdì, anche se non è detto che si arrivi a gara 7. Bisogna anche vedere se l’infortunio occorso al gomito di Rip Hamilton negli ultimi secondi è solo una botta o un problema più serio. “Perkins ci ha mangiato – è il commento di Saunders sulla gara dei Celtics -. Stasera Perkins ha giocato una grande partita, Rondo ha fatto un gran lavoro nel distribuire assist, Allen ha giocato la sua migliore partita e Garnett è stato grande. Praticamente, quattro dei loro giocatori hanno disputato una gara di alto livello”. Di sicuro, Saunders e i Pistons si augurano per la sfida di venerdì una prestazione normale almeno da parte di Kendrick Perkins, altrimenti rischiano grosso.
Boston: Garnett 33 (11/17, 10/12 tl), Allen 29 (9/15, 6/6 tl), Perkins 18 (8/11), Pierce 16 (5/11). Rimbalzi: Perkins 16. Assist: Rondo 13.
Detroit: Billups 26 (7/17, 9/9 tl), Hamilton 25 (8/14, 8/9 tl), Wallace 18 (6/12), Stuckey 13 (3/9, 6/8 tl). Rimbalzi: McDyess e Billups 5. Assist: Billups e Hamilton 6.

 

fonte: gazzetta.it

Articolo   0 Commenti

BASKET-PRONOSTICI

Tennis, WTA/ATP Masters Miami – ATP Barranquilla: i pronostici del 26 Marzo

Tennis, WTA/ATP Masters Miami – ATP Barranquilla: i pronostici del 26 Marzo   0

Dominika Cibulkova - Agnieszka Radwanska 1 (1.72) Carolina Wozniacki - Na Li 2 (1.35) Andy Murray - Novak Djokovic 2 (1.25) Roger Federer - Kei Nishikori 1 (1.15) Alejandro Falla - Eduardo Schwank 1 [...]