pronostici Europa League, scommesse Europa League, ottavi andataEuropa League, ottavi Europa League, Europa League, juventus fulham, roy hodgson, trezeguet, iaquinta, del piero, diego, marchisio, cannavaro, zamora, murphy, duff, okaka, bocanegra, schwarzer, probabili formazioni juventus fulham, pronostici juventus fulham
CALCIO - LE SINGOLE DEL GIORNO 11/3Precedente
CALCIO - LE MULTIPLE DEL GIORNO 11/3Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Sticky: CALCIO – EUROPA LEAGUE – Andata Ottavi – Juventus-Fulham: il ritorno di Hodgson… la fame di Trezegol…

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

Juventus-Fulham – il ns. prono 1 (1.50) – Goal (1.75)

La Juventus punta dritto ad Amburgo. Zac ha dato la scossa alla squadra che in campionato, fatta eccezione per il ko con il Palermo, ha trovato il passo giusto in campionato e ora punta a confermarsi anche in campo internazionale. Il successo nei sedicesimi contro l’Ajax non è stato propriamente una passeggiata, ma i ragazzini olandesi erano avversari ostici. Come lo sarà anche il Fulham: giovedì sera si gioca l’andata degli ottavi di Europa League e la Juventus è pronta a ospitare i londinesi guidati da Roy Hogdson. Nella consueta conferenza stampa della vigilia a Vinovo, Alberto Zaccheroni ha sottolineato le difficoltà a cui i bianconeri potrebbero andare incontro con gli inglesi: “Troveremo di fronte una squadra tosta, compatta, che sa cosa vuole e come arrivarci. È una classica formazione inglese, robusta, in cui tutti giocano tutti in funzione della squadra. Hanno la grande capacità di gestire la partita e sfruttare tutte le occasioni che capitano. Ma sanno difendere molto bene, ne sa qualcosa anche lo Shakhtar. Hodgson? Lo conosco bene, è un tecnico equilibrato, che non cerca di strafare, con lui bisogna sempre tenere alta la guardia. Sarà un match importante, ricordando comunque che la sfida si gioca in 180 minuti”. Secondo il tecnico romagnolo la Juventus può essere competitiva su tutti i fronti nonostante le assenze: “Negli ultimi giorni ho recuperato diversi giocatori, anche se solo part-time. Sissoko dovrebbe essere a posto, Marchisio ieri era a letto, oggi vedremo come sta. Melo è squalificato. Poulsen? Non ha mai disputato i 90 minuti da quando è rientrato, ma è esperto, ha personalità e si sa gestire. Se schierato saprà dosare le energie, così come Camoranesi. Caceres è quello più in dubbio. In ogni caso non voglio forzare nessuno. Aspetterò domani mattina per prendere le decisioni. Il futuro? Non ne parlo, parlo solo degli obiettivi attuali. Al momento penso solo al Fulham e spero di continuare così”. Domani dovrebbe esserci spazio per Trezeguet, tirato in conferenza stampa da Zac: “Dobbiamo ancora trovare gli equilibri per aiutare gli attaccanti. A David ho chiesto di aiutare molto la squadra, anche perché a uno come lui non devo insegnare a come fare gol. Dobbiamo fare in modo di metterlo nelle condizioni di fare quello che sa fare meglio”. L’attaccante francese, tornato recentemente dopo un periodo di assenza per infortunio, ha auspicato di tornare al gol: “Sto lavorando per tornare ai miei livelli ha spiegato Trezeguet – con il passare del tempo capisco di più quello che vuole il mister. Sono contento anche del lavoro fatto dalla squadra: abbiamo un atteggiamento ed un approccio diverso. Domani può essere una rivincita personale anche per me, per tornare al gol”. Il presidente Jean Claude Blanc ha consegnato dei pulmini da nove posti all’Aquila Calcio. Un gesto che nasce dalla volontà della società bianconera di dare un sostegno concreto alla popolazione abruzzese colpita dal terremoto e alla società calcistica che ha dovuto rinunciare ai propri campi di allenamento destinati a ospitare i centri di prima accoglienza. Nell’occasione Blanc ha ribadito la sua posizione nei confronti dell’attuale allenatore. “Zaccheroni mi è sempre piaciuto fin dai primi contatti. Ho una stima altissima di lui e il futuro si costruisce insieme giorno dopo giorno. Bisogna fare passi avanti, tenere i piedi per terra e valutare partita dopo partita. Marzo sarà un mese molto importante. Sono cambiate tante piccole cose alla Juventus: in primo luogo l’atteggiamento generale e poi i risultati”. Un’assenza per parte in vista della sfida dell’Olimpico di Torino. Zaccheroni non potrà contare su Felipe Melo: il brasiliano paga l’ammonizione contro l’Ajax mentre Roy Hogdson non potrà contare sul centrocampista Danny Murphy, espulso nel ritorno contro lo Shakthar Donetsk. Entrambi ci saranno nel ritorno di Londra.

Sulla partita fonte – eurosport.it

Articolo   0 Commenti

CALCIO-COPPE EUROPEE

Centrata la singola AIK – Dnipro!

Centrata la singola AIK – Dnipro!   0

Centrata la singola europea di ieri: grazie alla vittoria del Dnipro per 3-2 sul campo dell'Aik Stoccolma sono stati centrati entrambi i risultati proposti per la giocata singola: il 2, quotato [...]