Premier League: City in testa, ma quanti guai! Pari Tottenham-Chelsea
Serie A: fuga Milan, Juve seconda, bene la RomaPrecedente
Volkswagen sempre più vicina all'ingresso in Formula 1Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Premier League: City in testa, ma quanti guai! Pari Tottenham-Chelsea

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
Premier League: City in testa, ma quanti guai! Pari Tottenham-Chelsea

Il turno di Premier regala una nuova capolista: all’Arsenal, impegnato nel match di stasera contro il Manchester United, si è temporaneamente affiancato il Manchester City di Mancini, mentre il Chelsea respira con una buona prestazione ed un punto sul duro campo del Tottenham.

TRIS CITY, DROGBA SALVA CARLETTO – Vince e convince il Machester Cuty sul campo del West Ham: un doppio Tourè e Johnson certificano il dominio dei Citizens, con il West Ham che segna solo nel finale. Netta la superiorità degli uomini di Mancini, con giocatori come Silva e Tourè in gran spolvero, ma il West Ham è parso davvero poca cosa. C’è però il rovescio della medaglia per il City: Tevez è in aperto contrasto con il tecnico Mancini ed ha chiesto ufficialmente di essere venduto. Inoltre, secondo la stampa, anche il “cocco” Balotelli ce l’avrebbe con Mancini per la sostituzione di ieri. Insomma, il primato non nasconde uno spogliatoio acceso.

Pazzo pareggio per il Chelsea: i Blues giocano finalmente al loro livello, ma hanno davanti una formazione di rilievo: è infatti il Tottenham ad andare in vantaggio con Pavlyuchenko al 16′. Ma il Chelsea convince, morde, attacca come non si vedeva da un pò. Un Gomes in gran forma para di tutto, prima su Cole, poi su Drogba. Il portiere brasiliano riesce addirittura ad ipnotizzare l’ivoriano respingendo un calcio di rigore. Sembra una partita segnata, invece arriva il gol che non ti aspetti: Drogba si libera di forza e tira: è un tiro  forte, ma centrale. Gomes, non si sa come, tocca  di pugno la palla, che lo scavalca beffarda e si insacca: il portiere para-tutto beffa la propria squadra. Risultato comunque giusto, che permette ai Blues di salire a 31, a pari con lo United (che ha due partite in meno) e agli Spurs di conservare il quinto posto, a 27.

CUORE BOLTON, KO LIVERPOOL – Continua a volare il Bolton, che batte anche il Blackburn e si prende il sesto posto solitario. Apre le danze Muamba, che si destreggia in area ed insacca per l’1-0. Ma il Blackburn gioca alla pari, e con una bella azione corale pareggia, con Diouf, all’87′: sembra una beffa per i Wanderers, ma, un minuto dopo, il nostro goal of the week rimette le cose a posto: è  Holden a battere Robinson e a far esplodere il Reebok Stadium.

Crolla invece a Newcastle il Liverppol: la squadra di Pardew passa 3-1. Nolan insacca sus ponda di Carroll per 1-0, portando i suoi al riposo con questo risultato. E’invece Kuyt ad ubriacare la difesa bianconera e segnare ad inizio ripresa con un bel diagonale. Ma il forcing dei padroni di casa porta al vantaggio: palla che arriva dalle retrovie, ciccano sia Carroll che Konchesky, in area si fionda Barton che batte Reina: è l’80’ ed è il 2-1, a cui farà seguito lo splendido 3-1 di Carroll, che da 20 metri prende la mira ed insacca dove Reina non può arrivare.

ALTRE: RESPIRA L’ASTON VILLA – Roberto Di Matteo ed il suo West Bromwich cadono a Brimingham contro l’Aston Villa, ma per lunghi tratti la squadra del tecnico italiano domina e meriterebbe almeno un punto: 2-1 il finale. 0-0 tra Everton e Wigan, ed anche tra Fulham e Sundrland. Tre punti d’oro per il Wolverhampton che supera 1-0 il Birmingham, mentre il Blackpool passa 1-0 sul campo dello Stoke, a cui viene negato un clamoroso goal valido.

GOAL OF THE WEEK – Come detto, il goal of the week è quello con cui Holden stende il Blackburn e mette le a li al Bolton: palla veloce dalle retrovie, Holden ci mette la punta e trova l’angolino basso, beffano gli spiti che avevano appena pareggiato.

MATCH OF THE WEEK – E’ quello tra Tottenham e Chelsea il nostro match of the week. Partita combattuta tra due  grandi squadre, epilogo che non ti aspetti.

PLAYER OF THE WEEK – David Silva è il giocatore della settimana. Lo spagnolo è il cervello del City, e quando è in forma la squadra di Mancini è sicuramente al livello delle primissime. Splendido l’assist per il 3-0 di Johnson.

Articolo   0 Commenti

CALCIO-INGHILTERRA

Premier League-Liga-Ligue 1, pronostici del 13 Maggio 2012

Premier League-Liga-Ligue 1, pronostici del 13 Maggio 2012   0

I nostri consigli per scommettere sui match  dei migliori campionati europei GIOCATA FACILE - Successi interni per Tottenham,Chelsea, Malaga e PSG Tottenham - Fulham 1 1.40 Chelsea - Blackburn 1 1.30 Malaga - Sporting Gijon 1 1.30 Psg - Rennes 1 [...]