CALCIO – SERIE A – 7a Giornata – Ronaldinho ruba la scena al Catania capolista…
VIDEO-SERIE A SETTIMA GIONATA: GLI HIGHLIGHTS DRGLI ANTICIPIPrecedente
CALCIO - LE SINGOLE DEL GIORNOProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Sticky: CALCIO – SERIE A – 7a Giornata – Ronaldinho ruba la scena al Catania capolista…

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
Sticky: CALCIO – SERIE A – 7a Giornata – Ronaldinho ruba la scena al Catania capolista…

dinho1.jpgE’ la domenica di Ronaldinho quella che coincide con la settima giornata del campionato di Serie A. Il brasiliano ex del Barcellona è il match winner nella sfida di San Siro fra il Milan e la Sampdoria vinta dai rossoneri con un secco 3-0 maturato tutto nel secondo tempo. Di Ronaldinho, doppietta, e Inzaghi le firme delle reti rossonere. Il brasiliano prima realizza dal dischetto un generoso rigore concesso da Damato per un fallo di mano di Lucchini (poi espulso), quindi realizza la prima doppietta “italiana” con un sinistro di chirurgica precisione dopo un triangolo nello stretto con Kakà. Nel finale, poi, c’è gloria anche per Inzaghi, al primo gol in questo campionato.

 

Ronaldinho a parte, il settimo turno regala conferme al Catania di Zenga (ora in testa alla classifica con Udinese e Napoli, ndr). La formazione dell’Uomo Ragno supera 2-0 nel derby di Sicilia il Palermo di Ballardini. Di Martinez e Mascara (su rigore) le reti che fanno volare i rosazzuri al Massimino.

 

Cade la Lazio al Dall’Ara. Contro il Bologna la formazione di Delio Rossi – apparsa un po’ troppo remissiva – è trafitta dai colpi dell’ex Di Vaio (doppietta) e dalla punizione di Volpi. Nella ripresa Rocchi, che torna in campo (e al gol) dopo l’infortunio contro l’Olimpica, fissa il risultato finale sul 3-1 per gli uomini di Arrigoni, al primo successo (e alle prime reti) fra le mura amiche.

 

L’Udinese conquista la vetta (in coabitazione) grazie al 2-2 di Lecce. Al Via del Mare, i bianconeri di Marino vanno sotto 2-0 (Tiribocchi e autogol di Domizzi), quindi recuperano lo svantaggio grazie a Sanchez (prima rete in A) e D’Agostino, sempre più uomo leader di questa squadra.

 

L’Atalanta spreca l’occasione della vita che l’avrebbe portata in vetta in solitaria pareggiando 1-1 in casa del Chievo. Di Mantovani, alla fine del primo tempo, e Ferriera Pinto nella ripresa le reti che decidono l’incontro del Bentegodi.

 

Ti aspetti Milito e trovi Biava. E’ dell’ex difensore del Palermo il gol che regala ai tre punti agli uomini di Gasperini nel match casalingo contro il Siena. Sfortunato infine il Torino, che perde in casa contro il Cagliari (gol di Acquafresca) una partita dominata in lungo e in largo.

Articolo   0 Commenti