CALCIO – SERIE A – Anticipi 33a Giornata – Fiorentina – Roma spareggio Champions, Chievo – Udinese promette spettacolo…
CALCIO - SERIE B - 37a Giornata - Il Bari prova a chiudere i conti, Livorno all'ultimo tentativo... aspettando lunedi e il Parma...Precedente
CALCIO - LE MULTIPLE DEL GIORNO 25/4Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Sticky: CALCIO – SERIE A – Anticipi 33a Giornata – Fiorentina – Roma spareggio Champions, Chievo – Udinese promette spettacolo…

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

logo-seria-a-2008.jpgFuori dalla Champions o speranza ancora accesa: Fiorentina e Roma scendono in campo al Franchi nel secondo anticipo della 33^ giornata di Serie A all’interno di uno scontro diretto decisivo per la rincorsa al Genoa e al quarto posto in classifica valido per staccare un biglietto per l’Europa che conta. La Roma, vincendo contro il Lecce domenica scorsa, ha accorciato il distacco dai viola a sole 3 lunghezze, ma a sua volta la Fiorentina, perdendo a Udine in una delle partite più brutte della stagione, ha mancato la possibilità di operare il sorpasso sullo stesso Grifone, fermato in casa contro la Lazio. In casa giallorossa c’è apprensione per le condizioni di Totti, che nella mattinata di venerdì ha interrotto l’allenamento di rifinitura accusando un problema a un ginocchio. “Si è sentito pizzicare al ginocchio – ha spiegato Luciano Spalletti – ma sono fiducioso. Ha dovuto lasciare il campo, ma già qualche minuto dopo sembrava essersi ripreso”. Totti è stato comunque convocato per la trasferta di Firenze, così come Pizarro, che ha lavorato a parte. Lunga, invece, la lista degli indisponibili: Montella, Vucinic, Doni, Cicinho, Mexes, Juan, Aquilani e Mexes (squalificato). Difficile anche la situazione in casa viola, dove i tifosi, dopo il durissimo ko sofferto a Udine, hanno criticato pesantemente la squadra e i giocatori, accusati di scarso impegno (con annessa querelle sulle serate in discoteca). La squalifica di Felipe Melo e gli infortuni di Santana, Mutu e Gobbi costringeranno Prandelli a schierare ancora una volta una formazione piuttosto sperimentale, con Jovetic alle spalle di Gilardino e Vargas impiegato come centrocampista offensivo sulla sinistra. “In questo momento voglio una Fiorentina che pensi più a fare il risultato che allo spettacolo – le parole del tecnico del Giglio, Cesare Prandelli – voglio una squadra che prenda i tre punti: io credo al quarto posto e siamo tutti pronti a dimostrarlo. Lo striscione dei tifosi è servito per darci uno stimolo, la squadra ha recepito il messaggio nel modo giusto. Ora dobbiamo stare zitti e reagire, giocando con generosità e determinazione”. Noi siamo per l’1x (1.33) con il Goal (1.63) in evidenza.

Ah già, c’è anche il Chievo. Perchè in casa Udinese in settimana si è parlato di tutto tranne che della difficile trasferta di Verona. Sono sempre più forti le voci che vorrebbero Luigi Del Neri come nuovo tecnico dei friulani a partire dalla prossima stagione. Voci insistenti, che ovviamente sono arrivate anche a mister Marino. “Conosco il mio destino – ha commentato il tecnico che molti danno in partenza nonostante il contratto fino al 2012 con il club friulano – ma il mio dovere è isolare la squadra dalle voci di mercato che non aiutano la concentrazione. In questi giorni ho fatto il possibile, non so se ci sono riuscito dato che il mercato la fa da padrone, mentre non si sono spese parole di elogio dopo la nostra convincente prestazione contro la Fiorentina. Il mio futuro lo decido io per primo. So già da ora quel che farò ma ne parlerò solamente a fine stagione”. E’ un Chievo pieno di fiducia quello che si appresta ad affrontare l’Udinese. Gli uomini di Di Carlo sono reduci dall’importantissimo successo di Siena, che li ha portati a +8 dalla zona calda della retrocessione. Basterà dunque gestire bene questo ampio margine per assicurarsi un posto in Serie A anche l’anno prossimo. Quello con i friulani sarà un match speciale per Giampiero Pinzi, che ha vestito per otto stagioni la maglia bianconera. “A Udine ho vissuto delle emozioni che porterò sempre dentro di me. Lì c’è un clima, un’accoglienza particolare. I tifosi ti fanno sentire importante. Colgo l’occasione per ringraziarli un’altra volta. Dovremo stare attenti in modo particolare ai singoli. Teniamo la squadra corta, giochiamo concentrati. Sarà dura ma non impossibile”. Per noi x2 (1.45) e Goal (1.72).

Sulle partite fonte – eurosport.it

Articolo   0 Commenti