pronostici 21a giornata Serie a, scommesse serie a, anticipi 21a giornata serie a, derby milano, milan inter, inter milan, tiziano crudeli, roberto scarpini, wesley sneijder, motta, muntari, stankovic, infortunati inter, attesa derby, pronostici derby di milano, pronostici milan inter, pronostici inter milan, ultime su milan inter
AUSTRALIAN OPEN: IL MATCH DEL GIORNO Precedente
BASKET-LE MULTIPLE NBA DELLA NOTTE 23/1Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

CALCIO – SERIE A – Aspettando il derby: Sneijder ha la febbre, Motta col gruppo… e intanto i SUPERTIFOSI Crudeli-Scarpini si sfidano già…

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

Wesley Sneijder ha la febbre e a questo punto rischia di saltare il derby di domenica sera. Lo si apprende dal sito ufficiale della società nerazzurra che spiega come l’olandese, non si sia allenato e, dopo essere stato visitato dallo staff medico, è rientrato a casa. E’ tornato in gruppo invece Thiago Motta, al primo allenamento con i compagni, riscaldamento col gruppo e lavoro specifico individuale per Sulley Muntari, per i due c’è qualche speranza. Più difficile invece il recupero in extremis per Dejan Stankovic che oggi si è sottoposto a una seduta di fisioterapia. Con José Mourinho si sono allenati i primavera Giulio Donati, Sebastian Carlsen, Lorenzo Crisetig, Ebila Bindzi Mbida, Felice Natalino e Alen Stevanovic.

Domenica sera l’Italia intera (e non solo) sarà seduta a godersi lo spettacolo del derby meneghino. Inter e Milan si sfideranno per cercare di chiudere il campionato (la prima), o riaprirlo in maniera clamorosa (la seconda). Abbiamo chiesto a Roberto Scarpini, direttore di Inter Channel, e Tiziano Crudeli,  quali sono le sensazioni in casa nerazzurra a tre giorni dalla grande sfida.

Roberto, il Milan arriva carico al derby, mentre l’Inter, nonostante due rimonte prodigiose, sembra in affanno. Che derby dobbiamo attenderci?

Sarà un derby aperto a qualsiasi risultato, speriamo sia divertente, spettacolare, come quello dell’andata… L’Inter qualche problema ce l’ha dal punto di vista numerico, visti i tanti infortuni, e comunque in dieci partite il Milan ha recuperato solo tre punti.

In casa Inter tiene banco l’emergenza infortuni: Stankovic, Thiago Motta e Muntari potrebbero non essere della partita. Che Inter sarà quella di domenica?

Ci sono ancora due giorni di allenamento e tre dal fischio d’inizio. Qualcuno potrà recuperare, ma comunque non ha i minuti delle gambe, anche perché qua non si parla di problemi di carattere traumatico, che possono essere smaltiti anche in 24 ore, i problemi sono di carattere muscolare, quindi è giusto aspettare le decisioni dello staff medico.

Come sta preparando la partita Mourinho?

Sta lavorando con grande impegno come fa in tutte le partite, comunque in caso di vittoria il Milan non guada 15 punti, ma solo 3. Anche se poi loro devono recuperare la partita di Firenze, un match duro: vincere non sarà così automatico come spostare una partita di Coppa Italia o di Campionato.

Dall’altra parte Crudeli

Buongiorno signor Crudeli, mancano pochi giorni al derby di Milano: che tipo di gara sarà secondo lei?

Sarà una gara molto spettacolare. Domenica sera si affronteranno due squadre completamente differenti ma entrambe con grandi caratteristiche e soprattutto superiori alla media. Da una parte ci sarà il Milan con una qualità eccelsa mentre dall’altra l’Inter, una squadra che fa della forza, determinazione e carattere i suoi cavalli di battaglia. Questi due aspetti differenti, coniugati, daranno come risultato una grande partita dal valore assoluto. E’ un Milan che sembra il Barcellona, squadra che poco tempo fa ha messo in difficoltà proprio l’Inter.

Secondo lei chi sarà decisivo da una parte e dall’altra?

Dalla sponda rossonera dico senza dubbio Ronaldinho. Per l’Inter, invece, dico il bomber Milito o Wesley Sneijder.

Il derby può essere decisivo sul prosieguo del campionato?

Senza dubbio. Se il Milan dovesse vincere domenica sera i giochi si riaprono, e tornerebbero in corsa anche alcune squadre come la Roma e la Juventus che potrebbero anch’esse avvicinarsi ai nerazzurri. In caso contrario, invece, qualora dovesse trionfare l’Inter, penso che il discorso Scudetto venga archiviato.

Per saperne di più sulle interviste LA NOSTRA FONTE – il sussidiario.net

 

Articolo   0 Commenti