CALCIO – PILLOLE DI CALCIO MERCATO
MotoGP - Lorenzo subito al comandoPrecedente
TENNIS - Pennetta, fine della corsaProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

CALCIO – PILLOLE DI CALCIO MERCATO

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

VENERDI’ 14 AGOSTO

 

FULHAM: SCHWARZER
Mark Schwarzer, estremo difensore della nazionale australiana, ha prolungato di un anno il suo contratto con il Fulham e restera’ nel club inglese fino al termine della stagione 2010/11. Il portiere 36enne era approdato a Londra la scorsa stagione, dopo aver trascorso 11 anni nel Middlesbrough, contribuendo in maniera decisiva al settimo posto finale in campionato del Fulham, che il 20 e il 27 agosto affrontera’ l’Amkar Perm negli spareggi di Europa League.

 

BARCELLONA: CICINHO E GRYGERA
Prima Kompany, poi Eboué e ora anche Cicinho e Grygera. Il Barcellona continua la sua ricerca per un difensore centrale o di un terzino destro ed è di oggi la notizia che nella lista dei papabili del segretario tecnico Txiki Begiristain ci sono anche il laterale destro della Roma e quello della Juventus. La rivelazione arriva da Radio Catalunya, solitamente ben informata sulle vicende del club di Laporta. Per Cicinho si tratterebbe di un ritorno nella Liga, dove ha giocato per due stagioni con la maglia del Real Madrid, prima di passare alla Roma nel 2007. La scelta per la corsia di destra catalana sembra dunque ristretta ai due “italiani” e a Eboué, la parola passa a Guardiola che dovrà dare l’ok a Begiristain per l’avvio delle trattative.

 

SVIZZERA: HITZFELD
Ottmar Hitzfeld sarà il ct della Svizzera fino al 2012. Arrivato dopo gli ultimi Europei, il 60enne ex allenatore di Borussia Dortmund e Bayern Monaco ha prolungato per altre due stagioni il contratto che lo lega alla Federazione elvetica. “Sono felice di poter continuare il lavoro iniziato – dice Hitzfeld – Mi sento già uno svizzero”. Mercoledì scorso proprio la Svizzera di Hitzfeld ha bloccato l’Italia di Lippi sullo 0-0 nell’amichevole giocata a Basilea.

 

PORTSMOUTH: VANDEN BORRE
Dopo il comunicato del Portsmouth, arriva anche l’ufficialità da parte del Genoa in merito al trasferimento del nazionale belga, Anthony Vanden Borre, al club inglese. Il centrocampista è stato ceduto con la formula del prestito e il diritto di opzione per l’acquisto da esercitare nella prossima stagione.

 

TOLOSA: GIGNAC
Il Tolosa ha prolungato il contratto dell’attaccante della nazionale francese Andre-Pierre Gignac di un altro anno, fino al giugno 2013. Gignac, 23 anni, ha segnato il primo gol in quattro presenze con la nazionale durante la vittoria della Francia per 1-0 nelle Isole Far Oer mercoledi’. Arrivato al Tolosa dal Lorient nell’estate del 2007, la scorsa stagione era stato il capocannoniere di Ligue 1 con 24 gol.

 

MILAN: DRENTHE
L’affare Drenthe, finito ultimamente nel mirino del Milan, sembra destinato a naufragare ancora prima di diventare una possibilità concreta. Il giocatore ha infatti chiarito di non avere alcuna intenzione di lasciare Madrid: “Sono venuto al Real per vincere e sono convinto che questa sarà la mia stagione. Mi sono allenato al meglio e sono pronto ad affrontare questa avventura – ha detto a Marca -. Il club mi ha sempre dimostrato la propria fiducia nei miei confronti e sono certo che potremo fare bene quest’anno con Pellegrini. E’ un grande allenatore e siamo molto soddisfatti del modo in cui sta conducendo la squadra”.

 

INTER: RAKITIC
L’Inter ha contattato il procuratore di Ivan Rakitic, centrocampista croato di 21 anni che gioca nel campionato tedesco con la maglia dello Schalke 04. Lo ha rivelato lo stesso l’agente del giocatore, Max Urscheler, in un’intervista al sito d’informazione ilsussidiario.net. ”L’Inter vuole Rakitic? Si’, e’ vero – ha detto il procuratore – come e’ vero che c’e’ l’interessamento anche di molte altre societa’ che vogliono il giocatore; ma, per il momento, lui e’ concentrato solo nello Schalke 04”. ”A Ivan piacerebbe giocare in Italia – ha aggiunto – anche perche’ e’ un giocatore molto tecnico, bravo, che si adatterebbe tranquillamente al campionato italiano. Magari in futuro”. Rakitic, nazionale croato, e’ considerato tra i papabili per il ruolo di trequartista nerazzurro, assieme a giocatori come Wesley Snijder e Rafael Van der Vaart del Real Madrid, Deco del Chelsea o Yoann Gourcuff del Bordeaux.

 

JUVENTUS: AGUERO
La bomba di mercato lanciata ieri da ‘Marca’ ha gia’ iniziato a far sognare i sostenitori della Juventus, smaniosi di vedere in bianconero Sergio Aguero e Maxi Rodriguez. Raggiunto telefonicamente da Calciomercato.it Jose’ Segui, agente dei due giocatori, assistiti dalla IMG, ha tuttavia smentito ogni contatto con la dirigenza zebrata. “Con me e con la nostra agenzia non ha parlato nessuno. Non e’ vero, non c’e’ stato nessun contatto. Per quanto riguarda Maxi Rodriguez, nelle prossime settimane, a mercato chiuso, parleremo con l’Atletico Madrid, al momento non c’e’ nessuna offerta di rinnovo (l’attuale contratto scade nel 2010, ndr)”, dice l’agente. “Il giocatore, comunque, si trova benissimo all’Atletico, pensa solo a lavorare e a dare il massimo per la squadra. Anche per Aguero non c’e’ stato nessun contatto, ne’ con la Juventus, ne’ con tutte le altre squadre di cui parla la stampa (Chelsea e Manchester United, ndr)”, aggiunge. La sua agenzia assiste i bianconeri Salihamidzic e Sissoko, i buoni rapporti con la Juventus potrebbero favorire i bianconeri in un’eventuale trattativa per i due giocatori? “No, questo aspetto non conta. I rapporti sono molto buoni, ma la decisione finale spetta sempre all’Atletico, ovviamente”.

 

LIVERPOOL: TORRES
Fernando Torres ha firmato un nuovo contratto con il Liverpool, che di fatto sostituisce quello sottoscritto nei 2007 della durata di sei anni. Il nuovo accordo prevede l’opzione per un altro anno (fino a giugno 2014) e un adeguamento del compenso. Il 25enne attaccante spagnolo aveva già trovato l’accordo con i Reds nel maggio scorso, per la firma mancavano solo alcuni dettagli.

 

BAYERN M.: RIBERY
Quei 25 minuti giocati con la maglia della Francia nonostante fino a quel momento si fosse rifiutato di scendere in campo con il suo club (il Bayern Monaco) per via del recupero di un infortunio che tarda ad arrivare, ha riacceso l’interesse del Manchester United e del Chelsea per Franck Ribery. Lo scrive il quotidiano inglese “Times”, che a sorpresa inserisce anche l’Inter tra le pretendenti all’esterno francese, oltre a Real Madrid e Barcellona. All’inizio dell’estate i Blues avevano sondato il terreno per il giocatore ricevendo una richiesta di 60 milioni di sterline davanti alla quale tutto e’ sfumato, racconta l’autorevole quotidiano inglese, ma Abramovich avrebbe continuato a seguire sotttotraccia la pista che porta a Ribery. In pole position per il francese, tuttavia, sembra esserci sempre il Real Madrid che pero’, secondo “Marca”, deve prima mettere da parte sessanta milioni di euro attraverso le cessioni per poter lanciare l’assalto all’esterno del Bayern Monaco. Il quotidiano spagnolo fa i conti in tasca al club di Perez e sottolinea che a a fronte di una spesa di oltre 250 milioni gia’ effettuata per i grandi colpi di mercato come Kaka’, Cristiano Ronaldo e Benzema, i blancos ne hanno incassato finora soltanto 30 dagli addii di Huntelaar, Javi Garcia, Saviola e Parejo. Secondo “Marca” e’ dunque encessario accelerare la cosiddetta “operacion salida” per Van der Vaart, Negredo e Miguel Torres.

 

ZENIT: SPALLETTI
Spalletti sarà il nuovo allenatore dello Zenit San Pietroburgo. Lo rivela il tabloid Tvoi Dien, citando fonti non meglio precisate. Secondo il giornale russo, il tecnico potrebbe firmare già la prossima settimana un contratto triennale da 4 miliardi di euro l’anno, oltre ai bonus legati ai premi. Tra gli allenatori contattati dalla squadra pietroburghese anche l’ex allenatore dell’Inter, Roberto Mancini, che però ha rifiutato di prendere le redini della compagine nel bel mezzo del campionato, dove lo Zenit arranca. Spalletti è definito dal tabloid come uno dei migliori tecnici italiani.

 

FIORENTINA: MUNOZ E SALVIO
La Fiorentina sta trattando Munoz e Salvio considerati due dei più interessanti talenti del calcio argentino, il primo difensore del Boca Juniors, il secondo esterno di centrocampo del Lanus, entrambi del ’90. Lo ha ufficializzato Pantaleo Corvino a margine della presentazione di Cristiano Zanetti. ”Munoz e Salvio sono due obiettivi ma alle nostre condizioni – ha ribadito il direttore sportivo viola – . Entrambi rientrano nei parametri dei nostri ingaggi, sono giocatori importanti e lo sanno anche i loro club tanto che chiedono molto, e infatti stiamo discutendo sulle cifre”.

 

PORTSMOUTH: VANDEN BORRE
Anthony Vanden Borre giocherà nella prossima stagione in Inghilterra, al Portsmouth. I Pompeys hanno ufficializzato sul proprio sito l’arrivo in prestito dal Genoa del 21enne esterno belga, sbarcato in Italia nel 2007 alla Fiorentina e approdato al Grifone nel gennaio dello scorso anno, collezionando, nella passata stagione, 25 presenze. Ma il Portsmouth non si ferma a Vanden Borre. Secondo la stampa inglese il prossimo obiettivo sarebbe l’ex giocatore di Barcellona, Liverpool e Chelsea Bolo Zenden, svincolato dopo la fine della sua avventura al Marsiglia.

 

LECCE: BERGOUGNOUX
Il Lecce ha ufficializzato un nuovo arrivo dopo quello di Antonio Mazzotta dal Palermo. In maglia giallorossa approda Bryan Bergougnoux, attaccante francese classe ’83, svincolato, che ha disputato la scorsa stagione con il Tolosa, nel massimo campionato francese. Bergougnoux sarà presentato alla stampa domani, alle ore 12.00, presso la sala stampa “Sergio Vantaggiato” del Via del Mare.

 

ZENIT: PANDEV
Goran Pandev è ormai in rotta con la Lazio (non è stato inserito nella lista Uefa ed è stato escluso dalla squadra che ha vinto la Supercoppa a Pechino contro l’Inter) e il presidente Claudio Lotito, secondo quanto riportato oggi da Sovietskij Sport, potrebbe accettare l’offerta di 10 milioni di euro dello Zenit San Pietroburgo. Ormai da mesi la trattativa con il club russo va avanti, ma l’accordo non è mai stato raggiunto. Secondo la stampa russa il trasferimento allo Zenit potrebbe chiudersi intorno ai 10 milioni di euro, ma la richiesta iniziale di Lotito si aggirava sui 18, ecco perché difficilmente la Lazio farà partire il macedone “soltanto” per 10 milioni.

 

CHELSEA: SHEVA
Non e’ stato neppure convocato per il primo appuntamento stagionale, la finale di Community Shield, eppure Andriy Shevchenko ha chiesto di poter rimanere al Chelsea. Rientrato dal prestito annuale al Milan l’attaccante ucraino, con un anno di contratto a Stamford Bridge, si e’ messo a disposizione di Carlo Ancelotti che pero’ fin qui non gli ha dato troppo spazio. Nelle scorse settimane i dirigenti dei Blues avevano raggiunto un accordo con la Dinamo Kiev, ma Sheva ha rifiutato di tornare nella sua ex squadra. ”Ho ancora un anno di contratto con il Chelsea e voglio restare a Londra. Solo Dio puo’ sapere cosa accadra’ poi”, le parole di Shevchenko.

 

WERDER B.: PIZARRO
Svanito il passaggio al Milan, Claudio Pizarro e’ sulla via del ritorno in Bundesliga, inseguito dal Werder Brema. Thomas Schaaf, che ha inaugurato la stagione con una sconfitta contro l’Eintracht Francoforte, non vuole ripetere l’ultimo deludente campionato. E i gol di Pizarro, che lo scorso anno in prestito dal Chelsea ne ha realizzati 28, sarebbero una garanzia per tornare in alto. Ma dopo il prestito, ora il Werder vorrebbe il giocatore a tempo pieno. ”Spero che potremo contare presto anche su Claudio – le parole di Schaaf -. Stiamo cercando di individuare quei giocatori che ci possono far fare il salto di qualita’, rafforzando la rosa. Ma non possiamo fare pazzie, abbiamo un budget da rispettare”.

 

REAL MADRID: RIBERY
Il Real Madrid potrebbe fare una ultima offerta per il francese del Bayern Franck Ribery prima della chiusura del mercato estivo: lo scrive oggi il quotidiano sportivo spagnolo Marca, rilevando che fra il giocatore francese e il club tedesco le tensioni rimangono forti. Secondo il giornale madrileno, Ribery ha ”lanciato una nuova sfida al Bayern” giocando ieri per quasi mezz’ora con la nazionale francese contro le Isole Far Oer, mentre tre giorni fa non ha partecipato alla partita di esordio del campionato tedesco perché in teoria infortunato. Il Real, scrive Marca, potrebbe offrire al Bayern, allenato dall’olandese Louis Van Gaal, ”due dei suoi olandesi oltre a 30 milioni di euro” per Ribery. L’offerta madridista sarebbe così globalmente di circa 60 milioni di euro.

Fonte: Sportmediaset.it

Articolo   0 Commenti

CALCIO MERCATO

Inter: si riparte da Ranieri per il dopo Gasp.

Inter: si riparte da Ranieri per il dopo Gasp.   0

Dopo l'esonero di Gasperini, l'ex allenatore di Juventus e Roma ha messo la propria firma su un contratto biennale. Con lui arrivano i suoi quattro collaboratori: Capanna (preparatore atletico), Pellizzaro [...]