CALCIO – PILLOLE DI CALCIOMERCATO
SCOMMESSE-A GIUGNO VINCE SNAIPrecedente
TENNIS-MULTIPLA DEL GIORNOProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

CALCIO – PILLOLE DI CALCIOMERCATO

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

GIOVEDI’ 9 LUGLIO

NAPOLI: OBINNA
Dopo la riunione convocata dal presidente Massimo Moratti per parlare delle strategie di mercato dell’Inter, il direttore tecnico Marco Branca ha concesso una battuta sul nigeriano Victor Obinna. “Ci dobbiamo incontrare con il Napoli – ha spiegato – , ma per ora non ci sono soldi”.

LIVORNO: LUCARELLI E PIERI
Lucarelli torna al Livorno, dal Parma, con la formula del prestito di un anno, con diritto di riscatto. L’ingaggio sarà interamente a carico del club di Spinelli, che ha annunciato l’intesa a Sportmediaset. I toscani si assicurano anche Pieri, che lascia la Sampdoria e si accasa al Livorno per tre anni.

ROMA: VUCINIC
Mirko Vucinic, dai microfoni di Roma Channel, ha confermato la sua volontà di rimanere in giallorosso. “Resto alla Roma, nonostante le tante voci sul mio conto mi facciano piacere – ha detto l’attaccante montenegrino – perché vuol dire che sono cresciuto e sono un giocatore di livello internazionale”. E poco conta se a decidere poi sarà la volontà e il bene comune, quello della Roma in testa ovviamente, perché lui la sua scelta l’ha già fatta. “L’ultimo contratto che ho firmato, significa che ormai ho scelto, che la Roma rappresenta il mio futuro. Devo molto a questa società, perché soprattutto dopo il mio primo anno a Roma mi sarei cacciato via da solo. Invece grazie a questa società, ho avuto la possibilità di crescere”. Come dire, io da qui non mi muovo, ma a decidere alla fine sarà il club, che potrebbe accettare qualche offerta “pesante” che potrebbe arrivare soprattutto dall’Inghilterra. In questi giorni Tottenham e Liverpool hanno manifestato chiaramente il loro interese per l’attaccante giallorosso che il club di Trigoria ha valutato attorno ai 25 milioni (la Roma l’ha pagato nel 2005 20 milioni): cifra che a Pradè farebbe davvero comodo per iniziare a fare qualcosa sul mecato dopo l’arrivo, finora l’unico, di Guberti.

NAPOLI: CAMPAGNARO E ZUNIGA
Il Napoli ha ufficializzato gli acquisti di Hugo Campagnaro e Juan Camilo Zuniga. Il difensore argentino, che arriva dalla Sampdoria, ha firmato per 4 stagioni, mentre l’esterno colombiano, ex Siena, si è legato al club azzurro per 5 anni.

BOLOGNA: TEDESCO
Due movimenti in uscita per il Catania. La società rossazzurra ha ceduto a titolo definitivo il centrocampista Giacomo Tedesco al Bologna e il difensore Mauro Minelli al Sassuolo. Tedesco, messo sul mercato dopo aver dichiarato di voler seguire Walter Zenga a Palermo, lascia gli etnei dopo aver collezionato 60 presenze e un gol nelle ultime due stagioni. Minelli ha invece disputato l’ultimo campionato in B con la Triestina.

INTER: NEDVED
E’ in corso nella sede della Saras un vertice di mercato al quale partecipano il presidente Moratti, Josè Mourinho, Marco Branca, Gabriele Oriali e Mino Raiola. Ufficialmente si sta parlando del rinnovo del contratto di Maxwell, ma in realtà sul tavolo c’è anche la questione Nedved. Da parte dell’Inter, ci sarebbe la disponibilità ad offrire al ceco un anno di contratto.

SAMPDORIA: MANNINI
Nella prossima stagione Daniele Mannini vestirà la maglia della Sampdoria. Il club blucerchiato ha ufficializzato la notizia dell’arrivo dell’esterno sinistro pisano dal Napoli. La formula è quella della compartecipazione. Ufficiale anche la cessione a titolo definitivo di Hugo Armando Campagnaro. L’argentino giocherà nel Napoli di Donadoni. Ceduto in prestito, infine, Vladimir Koman al Bari.

BARCELLONA: ETO’O
”Ho provato a chiamarlo un paio di volte e non sono riuscito a parlargli”: così Joan Laporta, presidente del Barcellona, sulle attuali difficoltà fra il club blaugrana e Samuel Eto’o, l’attaccante camerunese che deve decidere se rinnovare con il contratto o andarsene. L’incertezza su Eto’o, chiesto da diversi club europei, in particolare i due di Manchester, e il cui contratto con il Barça scade fra un anno, condiziona la campagna acquisti del club. La vendita del giocatore potrebbe portare alla società circa 30 milioni di euro che servirebbero per comprare il nuovo bomber (Villa o Forlan) chiesto da Pep Guardiola.

NAPOLI: POZZI
“Devo dire che la notizia della trattativa tra Napoli ed Empoli l’ho appresa dai giornali. Fanno sempre piacere questi accostamenti. In questo momento però non posso confermare la contrattazione anche perché non sono riuscito a parlare con il mio procuratore, però mi è giunta anche la notizia che le due società sono molto vicine all’accordo”. Lo ha detto l’attaccante dell’Empoli, Nicola Pozzi, intervenendo a Radio Goal, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli.

LIVORNO: RUOTOLO
Nessuna deroga a Gennaro Ruotolo per allenare il Livorno nel prossimo campionato di serie A: lo ha deciso il Comitato Esecutivo del Settore Tecnico della Federcalcio riunitosi oggi a Coverciano. “Dopo un’attenta analisi – fanno sapere dal comitato tramite il sito ufficiale – visto il regolamento del Settore Tecnico e rilevata la mancanza dei presupposti per la concessione della richiesta deroga al signor Gennaro Ruotolo, è stato deliberato all’unanimità di non concedere” la possibilità di allenare il Livorno.

BORDEAUX: PLASIL
L’Osasuna ha ceduto al Bordeaux il ceco Jaroslav Plasil. Lo ha annunciato il club spagnolo in un comunicato. Il centrocampista ha firmato un contratto quadriennale con il club campione di Francia.

FIORENTINA: BRIGHI
Felipe Melo e’ in partenza per Torino e ora la Fiorentina cerca di colmare il prossimo vuoto. I viola avrebbero puntato su Matteo Brighi. Lo dice l’agente del centrocampista della Roma Vanni Puzzolo a Romagiallorossa.com: “Io ho risposto a Corvino di parlare con la Roma e se la Roma ritenesse di vendere il giocatore, allora se ne potrebbe parlare. Deve essere chiaro, però, che Matteo vuole rimanere a Roma, ai patti da tempo stabiliti”.

FIORENTINA: PANDEV
Fiorentina, altro che Zenit. Pandev potrebbe finire a Firenze, almeno stando a quanto dichiarato dal suo agente Leonardo Corsi, contattato da Fiorentinanews.com: “Sebbene si tratti di ipotesi, un ritorno di fiamma nelle prossime settimane potrebbe esserci, ma al momento non esiste una pista concreta”. Il procuratore del macedone lascia aperta la porta ai viola con una risposta che potrebbe rappresentare l’inizio di una vera e propria trattativa: “La Fiorentina su Pandev nelle prossime settimane? Può darsi”.

REAL MADRID: BENZEMA
Il francese Karim Benzema, neo calciatore del Real Madrid, è atterrato questa mattina nella capitale spagnola per sottoporsi alle visite mediche, superate. L’ex attaccante del Lione sarà presentato questa sera alle 21 al Bernabeu, con uno spettacolo tipo quello che nelle settimane scorse ha visto come protagonisti Kakà e Cristiano Ronaldo, anche se l’affluenza del pubblico non sarà come nelle due precedenti occasioni.

RANGERS: TREZEGUET
Secondo quanto riportato dal sito 4-4-2.com, la Juventus avrebbe ricevuto una comunicazione dei Glasgow Rangers che sarebbero pronti ad offrire circa 10 milioni di euro alla Juventus per assicurarsi il cartellino del centravanti francese. Oltre a un’offerta non certo principesca, c’è da considerare anche il basso gradimento del diretto interessato per la destinazione scozzese.

TRIESTINA: MAGLIOCCHETTI
Con una nota sul proprio sito ufficiale, il Cagliari ha, infatti, comunicato di aver ceduto alla Triestina, a titolo di prestito con scadenza 30 giugno 2010, il cartellino del difensore Daniele Magliocchetti. Non è stato ancora ufficializzato invece l’acquisto in comproprietà del portiere degli alabardati Michael Agazzi, operazione nella quale rientra nell’affare Magliocchetti, che prevede anche un conguaglio di 600 mila euro.

FIORENTINA: MARCHIONNI
Marchionni dalla Fiorentina. Il giocatore alla Juve percepisce un ingaggio di 1.3 milioni a stagione, ma ne chiede 1.5 al club viola che non intende accontentarlo. “E’ proprio cosi’ – conferma Bruno Carpeggiani, agente dell’esterno, in collegamento telefonico con Sky Sport 24 -. Spero che la notte abbia portato consigli un po’ a tutti. Sia chiaro che il giocatore vuole giocare nella Fiorentina, ma serve un piccolo passo del club e spero che insieme alla Juventus si possa trovare una soluzione. Marchionni ha sempre detto che la prima scelta e’ la Fiorentina, Corvino lo sa, ma la richiesta economica fatta dal giocatore viene presa come un rifiuto. Non e’ cosi’, Marchionni ha fatto la sua richiesta, poi la speranza e’ che si trovi un punto d’incontro”.

MANCHESTER: IBRAHIMOVIC
Perso Cristiano Ronaldo, Alex Ferguson cerca ancora una stella capace di non far rimpiangere il portoghese. Il Manchester United, pero’, si e’ visto soffiare prima Benzema dal solito Real, poi ha dovuto mollare la pista che portava a Ribery e l’acquisto di Michael Owen non basta per tranquillizzare il manager dei Red Devils. Ecco perche’, secondo il ‘Mirror’, Ferguson sta pensando di fare un’offerta all’Inter per Zlatan Ibrahimovic. Il quotidiano inglese parla di un investimento da 30 milioni di sterline, meno di 35 milioni di euro, una cifra che appare pero’ piuttosto bassa.

BARCELLONA: FABREGAS
Pep Guardiola ha chiesto soltanto un centrocampista e lo avra’. Del resto Joan Laporta non puo’ dir di no al tecnico che gli ha fatto vincere Liga, Coppa del Re e Champions League. L’obiettivo numero e’ Cesc Fabregas, leader dell’Arsenal cresciuto proprio nel vivaio del Barcellona. I “gunners” vogliono 46 milioni di euro per il nazionale spagnolo, una cifra molto alta. Secondo il ‘Daily Star’, pero’, il Barca ha un piano per fare cassa: accettare l’offerta del Manchester City pronto a versare 30 milioni di euro per avere Samuel Eto’o

INTER: DECO E CARVALHO
Il Chelsea chiede solo soldi per Deco e Carvalho. Secondo il Daily Star il club londinese sarebbe disposto a cedere il duo portoghese all’Inter ma solo in cambio di una offerta economica sostanziosa, e non accettera’ contropartite tecniche.

STOCCARDA: HUNTELAAR
Per il Real Madrid non ci sono problemi. Il “club blanco” e’ pronto a dire si’ all’offerta dello Stoccarda per Klaas Jan Huntelaar. Per l’attaccante olandese il club tedesco e’ pronto a mettere sul piatto 20 milioni di euro (18 + 2 di bonus) e a confermargli il quadriennale da 3.8 milioni a stagione che gli riconosce il Real. Huntelaar ha gia’ detto no al Lione, adesso dovra’ dare una risposta allo Stoccarda che lo ha scelto come erede di Gomez che nella prossima stagione giochera’ nel Bayern. Il club tedesco aspetta, ma seguono la vicenda con interesse anche Marsiglia e Milan che sono sulle tracce dell’attaccante olandese del Real.

ROMA: SANTANA
Spalletti cerca un esterno offensivo e oltre all’argentino Gutierrez del Newcastle punta il fiorentino Santana. Moneta di scambio per la società viola, a caccia di un esterno destro difensivo, sarebbe Cassetti.

FIORENTINA: HERNANES
C’è anche il nome del brasiliano del San Paolo, lungamente inseguito anche dal Milan, sul taccuino di Pantaleo Corvino, chiamato a sostituire il partente Felipe Melo. Ostacolo al progetto è l’alto costo del cartellino (almeno 12-13 milioni). Continua anche la trattativa col Toro per Dzemaili

SAMPDORIA: ZAURI
Si sta per concretizzare il passaggio in blucerchiato dell’esperto difensore laziale, rientrato dal prestito alla Fiorentina. La Sampdoria avrà il giocatore in prestito gratuito con diritto di riscatto a giugno 2010.

GENOA: DEMBELE’
Il club di Preziosi insiste per l’attaccante belga dell’Az Alkmaar. E’ in agenda un incontro con gli agenti del giocatore per allestire una nuova offerta da presentare al club olandese. Intanto venerdì sosterrà le visite mediche Emiliano Moretti, ormai prelevato dal Valencia

BARI E REGGINA: BONAZZOLI
Volata a due per il centravanti della Sampdoria, reduce da 6 mesi vissuti quasi tutti in panchina a Firenze. La Sampdoria, titolare del cartellino dell’attaccante, è disponibile a concederlo in prestito. Novellino, suo estimatore, lo vuole a Reggio Calabria, ma anche il Bari è interessato.

MERCOLEDI’ 8 LUGLIO

INTER: NEDVED
Mino Raiola atteso giovedì nella sede dell’Inter: temi in discussione i dettagli del nuovo contratto di Kerlon e il rilancio della trattativa per il rinnovo contrattuale di Maxwell. L’agente, però, proverà a riproporre ai dirigenti nerazzurri anche la possibilità di ingaggiare per un’ultima stagione a grandi livelli Pavel Nedved, che Raiola sta cercando di convincere in ogni modo a prolungare la sua formidabile carriera.

NAPOLI: MODESTO E LEDESMA
In un’intervista a Napolipress.com, il procuratore Vincenzo D’Ippolito ha confermato che Napoli e Genoa stanno lavorando a uno scambio tra Modesto e Pazienza e che Ledesma “non interessa più al Napoli” dopo che la squadra partenopea, prima di dirottare su Cigarini, era stata la prima a interessarsi all’argentino. Bogliacino, secondo l’agente “resterà in azzurro”, mentre non è sicura la permanenza sul Golfo di Gargano, seguito dal Benfica

PARMA: FONTANELLO
Il Parma ha reso noto che “e’ stato raggiunto l’accordo per l’acquisto a titolo definitivo con il Deportivo Unione San Felipe (Cile) per il cartellino del difensore argentino Pablo Ezequiel Fontanello”. Il giocatore, nato a Buenos Aires il 26 settembre 1984, verra’ presentato domani alle 11.00 nella sala stampa del Tardini.

TORINO: BELINGHERI
L’Ascoli comunica di aver ceduto al Torino, a titolo definitivo, il centrocampista bianconero Luca Belingheri, che saluta Ascoli al termine di un’ottima stagione a livello personale. Nell’ambito della stessa operazione arriva ad Ascoli, a titolo definitivo, l’attaccante venticinquenne Marco Moro, l’ultima stagione nelle file della Spal.

BARI: KOMAN
Il Bari ha raggiunto l’accordo con la Sampdoria per l’ingaggio del laterale ucraino (con nazionalità ungherese) Vladimir Koman di 20 anni. Il giocatore arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto. Nella passata stagione Koman ha disputato 28 partite, segnando quattro gol, con la maglia dell’Avellino. E’ nazionale under 19 ungherese. Domani mattina è previsto l’incontro tra il giocatore e il ds del Bari, Giorgio Perinetti, per la firma del contratto.

SIENA: PAOLUCCI
Michele Paolucci giocherà con il Siena nella prossima stagione. Il club toscano, infatti, ha “formalizzato l’accordo con la Juventus per la partecipazione dell’attaccante nato a Recanati il 6 febbraio 1986″. Paolucci ha disputato l’ultima stagione a Catania totalizzando 26 presenze e 7 gol.

CATANIA: PRATALI
Sfuma l’arrivo di Serginho Greene al Catania. La scorsa settimana, la società etnea aveva posto un ultimatum al difensore del Feyenoord chiedendogli di sciogliere le riserve e pronunciarsi entro lunedì. L’olandese, però, ha preso tempo e, dopo altri due giorni di attesa, la dirigenza rossazzurra ha deciso di guardare altrove per trovare un rinforzo per il reparto arretrato. Il nome che circola è quello di Francesco Pratali, difensore del Torino, vecchia conoscenza del nuovo allenatore del Catania, Gianluca Atzori, con il quale ha condiviso un’esperienza a Empoli.

BOLOGNA: RAGGI
Andrea Raggi e’ stato ceduto al Bologna. La conferma della cessione del difensore rosanero arriva direttamente dal presidente del Palermo, Maurizio Zamparini. ”Oggi abbiamo ceduto Raggi al Bologna – ha detto il patron – perche’ abbiamo necessita’ di sfoltire la rosa”. Si tratta della seconda cessione del club siciliano dopo quelle di Dellafiore al Parma e Guana, anch’esso ceduto al Bologna, mentre Lanzafame e’ ormai vicino al Parma. L’attaccante potrebbe andare in prestito alla societa’ emiliana.

MILAN: LUIS FABIANO
Luis Fabiano vuol giocare nel Milan. Sono felice delle parole di Galliani e speriamo l’operazione si concluda in maniera positiva”. E’ quanto ha dichiarato il suo agente Jose’ Fuentes, intervenuto a Radio Radio, in merito alla trattativa di mercato con i rossoneri. “Se ha parlato con Leonardo? Certo, lo ha fatto molte volte. La clausola rescissoria e’ di 30 milioni ma con un po’ di buona volonta’ si puo’ arrivare a un accordo tra Milan e Siviglia. Differenza tra domanda e offerta? Sono molto ottimista perche’ il Milan vuole il giocatore e lui vuole i rossoneri. Ci si e’ accorti di lui solo nella Confederation? Nell’ultima stagione ha segnato 30 gol con tre mesi e mezzo di stop per infortunio. Nella stagione precedente 33 gol tra coppa Uefa, campionato e coppa di Spagna e quindi non e’ un giocatore discontinuo”.

PALERMO: PASTORE
“Pastore il giorno 20 sarà con noi, per il resto abbiamo ceduto oggi Raggi (al Bologna, ndr) perché abbiamo necessità di sfoltire la rosa”. Lo ha dichiarato il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, lasciando gli uffici della Lega Calcio. L’attaccante argentino dell’Huracan, dunque, sarà uno dei rinforzi a disposizione di Zenga, mentre Raggi, così come Guana, nella prossima stagione giocherà nel Bologna. Il numero 1 del club rosanero ha parlato anche di Onyewu, il difensore statunitense che il Milan ha strappato al Palermo. “Ho appena fatto i complimenti a Galliani per l’acquisto del difensore centrale Onyewu, era il nostro obiettivo per sostituire Carrozzieri, ma capisco il giocatore che appena ha avuto l’opportunità di giocare in una grande squadra ha colto l’occasione – spiega Zamparini -. Non so se però è un giocatore da Milan”.

LAZIO: LEDESMA
Cristian Ledesma vuol andare via dalla Lazio. Ma resta in attesa che qualcuno faccia un’offerta a Lotito. Fiorentina e Milan si erano avvicinati, ma… “la Fiorentina prenderà uno come Melo – dice il suo agente Vincenzo D’Ippolito a ‘Calciomercato.it’ – un incontrista non un regista come è invece Cristian, sicuramente prenderanno un giocatore di questo tipo, ma stiamo a vedere. Vediamo con Pirlo e il Milan che succede, dobbiamo aspettare. La preferenza di Cristian è restare in Italia, però valuteremo quello che arriverà anche dall’estero. Il prezzo è fissato a 15 milioni. Abbiamo fissato questo prezzo perché non abbiamo fatto ricorso all’articolo 17 per riconoscenza alla Lazio. Certo 15 milioni non sono pochi, però…”.

UDINESE: D’AGOSTINO
Con la Juventus che si accinge a ingaggiare Felipe Melo, per ora Gaetano D’Agostino resta all’Udinese per la felicità del club friulano che comunque continua a ricevere manifestazioni di interesse dall’Italia e dall’estero per il centrocampista. “In questo momento – ha detto il direttore sportivo del club friulano, Sergio Gasparin – è contenta la Juventus e siamo contenti anche noi perché abbiamo trattenuto un grande giocatore sotto l’aspetto umano oltre che tecnico-tattico”. “Gli ultimi sviluppi – ha aggiunto – hanno dimostrato che il valore con cui stimiamo De Agostino è assolutamente in linea con il mercato. A oggi sono interessati a lui altri club italiani e internazionali, ma non è arrivata un’offerta che sia una. Nessuno è incedibile, però noi vorremmo che Gaetano restasse per ricalcare i risultati degli ultimi campionati”. Potrebbe invece lasciare Udine l’attaccante Antonio Di Natale. “C’è un interesse legittimo da parte del Parma – ha spiegato Gasparin – ma le parti sono molto distanti”.

PARMA: CORDOVA
Il centrocampista cileno Nicolas Andres Cordova e’ un nuovo giocatore del Parma. Ne ha dato l’annuncio il sito del club gialloblu’. Il trentenne, svincolato, la scorsa stagione ha militato nel Grosseto. E’ in Italia dalla stagione 2001-02, quando fu acquistato dal Perugia di Gaucci. Ha vestito poi le maglie di Crotone, Perugia, Bari, Ascoli, Livorno, Messina e Grosseto.

ARSENAL: VAN PERSIE
L’attaccante Robin Van Persie resta all’Arsenal. L’olandese e i “gunners” hanno prolungato il loro accordo, ma la società londinese non ha reso noti i termini del nuovo contratto e la durata dello stesso. Van Persie, 25 anni, milita nell’Arsenal dal 2004 e nell’ultima stagione ha segnato 20 gol in 44 partite. “E’ fantastico sapere che Robin è resterà con noi – ha dichiarato Arsene Wenger al sito del club -, Siamo molto soddisfatti, ha soltanto 25 anni ma ha ancora un grande potenziale da esprimere”.

LIVORNO: LUCARELLI
E’ continuato per l’intera giornata di ieri il corteggiamento del presidente del Livorno, Aldo Spinelli, su Cristiano Lucarelli, ma al momento il ritorno in Toscana dell’attaccante del Parma sembra ostacolato dal suo ingaggio. “Abbiamo gia’ bisticciato – ha spiegato Spinelli al suo arrivo in Lega calcio a Milano – perche’ con Cristiano e’ difficile trovare un accordo. In questi giorni, con un po’ di buon senso da parte di tutti, spero che lo raggiungeremo”. “Ieri abbiamo pranzato insieme e abbiamo parlato fino a sera e ho cercato di vedere cosa si puo’ fare: il suo ingaggio – ha rivelato il presidente del Livorno – e’ stratosferico e per noi, piccola societa’, e’ difficile sostenerlo. Lui dice che sta bene a Parma e che se viene da noi non ci deve rimettere. Lo capisco, ma continueremo a parlare”. E’ archiviato invece ogni discorso su un altro attaccante, Alessandro Diamanti. “Resta a Livorno – ha tagliato corto Spinelli – non lo cediamo e per il momento non abbiamo ricevuto nessuna offerta”

REAL MADRID: MAICON E RIBERY
“Per Maicon la richiesta è di 40 milioni di euro. Non faremo quest’offerta dal momento che in quella posizione abbiamo già Sergio Ramos che non ha nulla da invidiare a Maicon”. Lo ha detto il direttore generale del Real Madrid, Jorge Valdano, a Radio Marca. Tra Real Madrid e Liverpool “negli ultimi giorni c’era stato un riavvicinamento per Xabi Alonso”, ha spiegato ancora il dg blanco ma negli ultimi giorni il club inglese “ha alzato troppo le sue richieste e quindi il giocatore si è allontanato, tuttavia la trattativa può essere ripresa”. Dopo essersi chiamato fuori dalla corsa per Ribery a causa dell’elevata richiesta da parte del Bayern Monaco (80 milioni di euro), Valdano ha affrontato anche l’argomento Fabregas: “Ha alcune somiglianze con Kakà, cerchiamo un giocatore più arretrato”.

ROMA: GUTIERREZ
Il centrocampista del Newcastle Jonas Gutierrez potrebbe essere uno dei prossimi rinforzi della Roma. Los crive il quotidiano inglese “Mirror”, secondo cui l’argentino teme che restando al club inglese possa perdere il posto in Nazionale. Il Newcastle intende rientrare dalla spesa fatta lo scorso anno per strappare Gutierrez al Maiorca (5,2 milioni di sterline) ma sembra che dalle parti di Trigoria la soluzione piu’ gradita sia quella del prestito, con la possibilita’ di riscatto per la prossima stagione.

CHELSEA: RIBERY
Secondo Jorge Valdano, direttore generale del Real Madrid, “per quest’anno Franck Ribery non andrà via dal Bayern Monaco”, ma il Chelsea non ha perso le speranze di acquistare il francese per la prossima stagione. La stampa inglese parla di un’offensiva imminente dei Blues per Ribery che comunque non sara’ neanche vicina agli ottanta milioni richiesti dal clun bavarese. Ribery, però, è un pallino di Carlo Ancelotti e la dirigenza inglese potrebbe fare uno sforzo per accontantare il suo nuovo tecnico.

REAL MADRID: DE ROSSI
Insaziabile Florentino Perez. Dopo il poker d’acquisti effettuato con Kakà, Cristiano Ronaldo, Albiol e Benzema il suo Real Madrid punta dritto sul centrocampista della Roma Daniele De Rossi. Lo scirve il quotidiano sportivo “Marca”, che nella sua edizione odierna parla di “primi contatti” già avvenuti tra i blancos e la Roma. De Rossi rientra in quello che “Marca” definisce “il piano B” che Perez metterà in atto qualora il Liverpool non abbasserà le sue pretese per Xabi Alonso (47 milioni di euro). L’offerta fatta dal Real alla Roma e’ di trenta milioni di euro.

OLYMPIAKOS: KALLSTROM
Altra cessione in vista per l’Olympique Lione. Dopo Juninho, Benzema e Keita il club di Jean-Michel Aulas potrebbe separarsi anche da Kim Kallstrom. La notizia è pubblicata da L’Equipe, secondo cui Kallstrom (che ha un contratto fino al 2010) è “la priorita'” dell’Olympiakos. L’offerta per il Lione sarebbe di sei milioni di euro.

LIONE: VIEIRA
Il destino di Patrick Vieira è sempre più francese. Il centrocampista dell’Inter nelle ultime ore si sarebbe avvicinato all’Olympique Lione. Secondo quanto scrive L’Equipe, infatti, il club di Jean-Michel Aulas ha offerto un contratto di due anni a due milioni di euro a stagione. Raffreddata quindi la pista che porta al Paris Saint Germain. Claude Puel, tecnico del Lione, avrebbe già avuto un incontro con Vieira che ha chiesto tempo per riflettere. In calo le quotazioni del Birmingham, dal momento che il francese vorrebbe giocare in un club di alto livello per mettersi in luce in vista del Mondiale sudafricano del prossimo anno.

BARI: KOMAN
E’ oggi il giorno del passaggio di Koman dalla Samp al Bari. Arriva in prestito con diritto di riscatto

MARTEDI’ 7 LUGLIO

JUVE: FATTA PER FELIPE MELO
Per il passaggio di Felipe Melo alla Juve manca solo l’ufficialità. Dopo il depistaggio di Pantaleo Corvino, che aveva parlato di un interessamento dell’Arsenal, negando la trattativa coi bianconeri, il ds viola si è incontrato con la dirigenza juventina per definire il trasferimento. L’affare si farà sulla base di 20,5 milioni di euro e l’intero cartellino di Marchionni, valutato 5 milioni. L’annuncio dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

NAPOLI: LAVEZZI
Dopo un mese di tira e molla, forse il Napoli e Lavezzi ritrovano l’accordo. L’ attaccante argentino, infatti, in queste ore dovrebbe imbarcarsi per l’Italia dall’ aeroporto internazionale di Ezeiza ‘Ministro Pistarini’ di Buenos Aires. Il giocatore prima di aggregarsi alla squadra in partenza per il ritiro in Austria dovrebbe incontrare il presidente Aurelio De Laurentiis per parlare di quanto accaduto nell’ ultimo mese.

PARMA: DI NATALE
Sta per decollare la megaoperazione di mercato legata a Di Natale. Si tratta di una “triangolazione” fra Udinese, Sampdoria e Parma. Tissone, che piace a Del Neri, sta per finire in blucerchiato liberando così Dessena (comproprietà fra Samp e Parma) destinato in Friuli. Questo passaggio agevolerà così il sospirato arrivo alla corte di Ghirardi dello stesso Di Natale e del difensore Domizzi.

LIVORNO: LUCARELLI
Il ricongiungimento tra il bomber del Parma e la sua città è ormai cosa fatta. “Ritengo Cristiano Lucarelli già un giocatore del Livorno pur sapendo che ancora non c’è la firma. Un dettaglio”. Così si è espresso al “Corriere di Livorno” il presidente dei toscani. “Con Ghirardi abbiamo già trovato un accordo, tutti i possibili ostacoli che ci dividevano sino a qualche tempo fa sono stati rimossi”. L’ufficialità potrebbe arrivare giovedì.Sergio Volpi è stato ceduto dal Bologna alla Reggina. Lo ha annunciato il Bologna. Il centrocampista 35enne ritroverà negli amaranto il tecnico Walter Novellino, con cui ha già giocato ai tempi del Venezia e che ha seguito a Piacenza e a Genova con la Sampdoria.

SIENA: FILIPE GOMES
Il Siena ha reso noto di aver formalizzato il tesseramento di Filipe Gomes Ribeiro, attaccante nato a Rio de Janeiro nel 1987. Ha disputato l’ultima stagione nella Roma con 4 presenze. Il rapporto con il calciatore sarà quinquennale. Formalizzato con il Frosinone il trasferimento di Lorenzo Del Prete a titolo temporaneo con diritto di opzione per la partecipazione e controopzione. Del Prete (riscattato dalla Juventus) ha esordito in serie A con la maglia del Siena ed ha totalizzato nella stagione appena conclusa 5 presenze. Con il Frosinone è stata formalizzata anche la cessione con accordo di partecipazione di Caetano Prosperi Calil riscattato dal Crotone.

MANCHESTER UTD: FOSTER
Ben Foster, portiere del Manchester United, ha rinnovato il contratto con i Red Devils per i prossimi 4 anni. Lo comunica una nota del club. “Siamo felici che Ben abbia firmato per altri quattro anni – ha spiegato Alex Ferguson -. E’ visto come uno dei migliori giovani portieri inglesi e lo riteniamo il successore di Van der Sar”.

LAZIO: PANDEV
“L’offerta dello Zenit era inaccettabile. Non mi piacciono le estorsioni”. Claudio Lotito conferma così di aver rifiutato una proposta del club russo di San Pietroburgo per Goran Pandev. Il presidente della Lazio, all’uscita dal vertice al Viminale sulla tessera del tifoso, ha anche ribadito di essere disposto a “prendere martello e chiodi per inchiodare in tribuna chi non vuole restare. Chi vuole andare via – ha concluso Lotito – deve portare i soldi. Su Pandev abbiamo stabilito un prezzo”.

LAZIO: LEDESMA
Il centrocampista argentino ha dichiarato di volersene andare dal club biancoceleste: “Lascio perché ritengo sia arrivata l’ora di cambiare, non perché la Lazio sia un piccolo club o io mi senta migliore dei miei compagni. E’ una scelta personale” – ha dichiarato il giocatore ai microfoni di Radio Radio. “Io e la società – ha spiegato ancora il centrocampista – abbiamo priorità diverse, dobbiamo solo aspettare un’offerta”.

INTER: FOQUINHA
L’Inter ha reso noto di aver tesserato Kerlon Moura Souza, detto Foquinha, centrocampista offensivo brasiliano nato a Ipatinga il 27 gennaio 1988. Cresciuto nel Cruzeiro (27 presenze in prima squadra) è stato protagonista assoluto nel 2005 in Venezuela nel torneo sudamericano under 17, aggiudicandosi con la Seleçao il titolo di capocannoniere del torneo (8 gol in 7 gare) e di miglior calciatore, diventando così uno degli emergenti più seguito e inseguito dai grandi club europei. Per lui contratto triennale: scadenza il 30 giugno 2012.

NAPOLI: MUDINGAYI
“Sta per partire la mia nuova avventura con il Bologna. Il mio agente però mi ha confermato che c’è l’interessamento del Napoli, adesso aspetto gli sviluppi della trattativa”. Il centrocampista del Bologna, Gabi Mudingayi, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, parla delle trattative di mercato che lo riguardano. “So che sono giunte in società offerte anche da alcune squadre turche, ne sono molto lusingato, anche perché vuol dire che ho fatto bene – continua – ma non c’è paragone con il Napoli che resta la mia prima scelta nel caso dovessi andare via. Nel frattempo partirò per il ritiro con il Bologna anche perché per il momento non c’è nulla di concreto. Alla società, però, ho chiesto di cedermi qualora ci fosse la possibilità di andare a giocare in una piazza piu’ prestigiosa”.

CESENA: ANTONIOLI
Il Cesena ha comunicato di aver ingaggiato il portiere ex Bologna Francesco Antonioli. Per l’estremo difensore (39 anni), siglato un contratto biennale.

ROMA: BAPTISTA
Julio Baptista “vuole restare alla Roma perché lì è felice”. Lo ha detto Herminio Menendez, agente del brasiliano, intervenuto telefonicamente a Radio Radio TV. “Julio ha molta voglia di lavorare e vincere – ha aggiunto – e vuole farlo con la Roma. E’ un giocatore che desta l’interesse dei grandi club e diverse proposte potrebbero arrivare, ma lui, anche se non conosce ancora il pensiero della società, vuole restare in giallorosso”.

BOLOGNA: GUANA
Il Palermo ha reso noto di aver ceduto Roberto Guana al Bologna. Il centrocampista si trasferisce alla società felsinea a titolo temporaneo e con diritto di riscatto.

BESIKTAS: FERRARI
E’ ufficiale. Matteo Ferrari è un giocatore del Besiktas. L’ex centrale difensivo rossoblu è stato acquistato dai turchi per circa 6 milioni di euro ed ha firmato un contratto quadriennale. Il Genoa è ora su Christian Panucci, svincolato, per rimpiazzare Ferrari.

BARCELLONA: VICTOR VALDES
Il portiere spagnolo Victor Valdes ha esteso il suo contratto con il Barcellona fino al 2014 con la nuova clausola che e’ stata fissata a 150 milioni di euro, come riferito dal club blaugrana. Dopo lunghe negoziazioni, Valdes ha firmato il suo nuovo contratto ed è ventato uno dei giocatori piu’ pagati del campionato spagnolo con uno stipendio a di cinque milioni di euro a stagione, piu’ altri due di bonus.

REAL MADRID: RIBERY
Frank Ribery appare destinato a rimanere nel Bayern Monaco, a meno che non vi sia un club disposto a sborsare almeno 80 milioni di euro. Lo scrive la Bild, che precisa: ”Il Real Madrid sarà costretto a decidere entro il 16 luglio, prima che la preparazione della squadra entri nel vivo”, il futuro dell’attaccante francese. Il club spagnolo, per rinforzarsi e contrastare il predominio assoluto del Barcellona, ha gia’ speso 93 milioni per assicurarsi Cristiano Ronaldo, 65 per Kakà e 35 per un altro francese, Karim Benzema, prelevato dal Lione.

MANCHESTER: ETO’O
A Manchester si profila un derby tra United e City per Samuel Eto’o. Lo scrive il quotidiano francese L’Equipe, secondo cui il camerunense si è ormai convinto a lasciare il Barcellona ma non ha ancora accettato l’offerta dei Citizens (oltre dieci milioni di euro a stagione, 60 al Barcellona). Chi invece sembra essersi chiamato fuori dalla corsa e’ il Mila, con Adriano Galliani che ieri ha spiegato l’impossibilità per il club di arrivare a Eto’o per via dell’alta richiesta d’ingaggio da parte del giocatore.

PORTO: BELLUSCHI
Il Porto ha acquistato il centrocampista argentino Fernando Belluschi dall’Olympiacos per 5 milioni di euro. Belluschi, 25 anni, ha firmato un quadriennale. Il Porto, che possiedera’ la meta’ del cartellino del giocatore, ha inserito una clausola di rescissione da 30 milioni di euro sul contratto. “Sono felice di vestire la maglia di un club che ha cosi’ tanta storia – ha commentato Belluschi -. Voglio vincere tanti titoli e dare grandi gioie ai tifosi. Spero che la squadra faccia bene in Champions League”. In Grecia, Belluschi ha realizzato sei gol in 36 partite di campionato dopo il passaggio dal River Plate a gennaio 2008 per 6,5 milioni di euro. Il Porto, che partecipera’ alla fase a gironi di Champions League, ha anche confermato l’accordo di massima per la vendita dell’attaccante Lisandro Lopez al Lione per 24 milioni di euro.

MILAN: ONYEWU
Il Milan ha acquistato dallo Standard Liegi il difensore Oguchi Onyewu. L’annuncio e’ stato dato dal club rossonero in un comunicato sul sito ufficiale. “L’A.C. Milan informa di aver tesserato a titolo definitivo il difensore Oguchi Onyewu, dallo Standard Liegi, a fine contratto”, si legge nella nota. Il calciatore, che gioca con la nazionale americana, e’ in possesso anche del passaporto belga e ha sottoscritto unm contratto fino al 30 giugno 2012. “Quest’operazione testimonia, una volta di piu’, gli eccellenti rapporti di amicizia fra la nostra societa’ e lo Standard Liegi e, in particolar modo, con il suo Vice Presidente Esecutivo Luciano D’Onofrio”, conclude il comunicato del Milan.

LIONE: LISANDRO LOPEZ
Lione e Porto hanno trovato l’accordo per il passaggio al club francese dell’attaccante argentino Lisandro Lopez. Lo riferisce il sito ufficiale dalla società transalpina, che rivela anche le cifre dell’operazione: 24 milioni di euro più altri 4 di bonus legati ai risultati sportivi del Lione. La firma del giocatore è subordinata all’intesa tra il Lione e il giocatore sulle clausole del suo contratto e dalla conclusione positiva delle visite mediche. Entrambe le condizioni dovranno essere completate entro il 24 luglio per rendere effettiva l’operazione.

MANCHESTER: OBERTAN
Il 20enne Gabriel Obertan, considerato come uno dei più talentuosi calciatori francesi, ha superato ieri le visite mediche con il Manchester United. Lo riporta il quotidiano inglese ‘The Sun’. Oggi dovrebbe firmare un contratto quadriennale, mentre per il suo trasferimento ai Red Devils saranno 8 i milioni di euro che finiranno nelle tasche del Bordeaux. Obertan sperava di tornare a casa a dopo il check-up fisico. Ma i dirigenti dello United gli hanno detto che deve iniziare ad allenarsi con la sua nuova squadra già da questa mattina. Il Chelsea, l’Arsenal e l’Inter avevano in precedenza seguito il giovane.

BIRMINGHAM: VIEIRA
Alex McLeish insiste ed è ottimista. Il presidente del Birmingham è convinto che alla fine Patrick Vieira potrebbe scegliere proprio il suo club per tornare in Premier League. Il centrocampista francese dell’Inter è un obiettivo del Psg, il problema è il suo ingaggio, ma le offerte non mancano ed è proprio questo, secondo McLeish, a rallentare ogni trattativa. “Penso che l’affare Vieira – ha dichiarato McLeish alla stampa inglese – non sia ancora chiuso. Molte volte i giocatori aspettano di vedere qual è la migliore offerta. La situazione mi sembra simile a quella di Michael Owen che ha aspettato prima di prendere una decisione e poi ha scelto l’offerta del Manchester United. Ci sono ancora tutte le possibilità che Vieira decida di tornare in Premier League e che lo faccia con noi”. Il Birmingham, neo-promosso in Premier, è pronto ad offrire circa 6 milioni a stagione al giocatore.

ZENIT: PANDEV
Nuova offensiva dello Zenit San Pietroburgo per Goran Pandev. Il ricchissimo club russo ha offerto a Lotito 14 milioni di euro, mentre per il giocatore è pronto un ricchissimo quadriennale. Il macedone, però, aspetta sempre un segnale della Juve alle prese con la possibile cessione di Trezeguet al Lione.

MANCHESTER CITY: PUYOL
Ci ha provato con John Terry ma il Chelsea ha gentilmente declinato l’offerta. Adesso è il turno del Barcellona. Il secondo club di Manchster, infatti, alla ricerca di un forte difensore centrale, vuole portare in Inghilterra il capitano del club campione d’Europa, Carles Puyol. L’offerta al Barça si aggira intorno ai 35 milioni di euro.

FIORENTINA: MARCHIONNI
La danno come operazione conclusa eppure Marco Marchionni non è certo di andare alla Fiorentina. Anzi il laterale della Juve prende tempo: “Non ho ancora parlato con la Fiorentina e non so se le due società si sono già messe d’accordo, ma ancora non c’e’ nulla di definito”, ha detto a Fiorentinanews.com.

LIVORNO: LUCARELLI
Il Livorno riavrà presto il suo attaccante: c’è già l’intesa con il giocatore e a breve è in programma un incontro con il Parma

TORINO: ITALIANO
In giornata Foschi incontrerà a Milano gli uomini mercato del Chie­vo: Italiano è infatti vicinissimo al Toro. Il giocatore ha già manifestato apertamente il proprio gradimento per un approdo a Torino.

MANCHESTER: HUNTELAAR
L’attaccante olandese piace ad Alex Ferguson che, secondo il “Sun”, dopo aver perso Benzema ha deciso di puntare sul giocatore del Real Madrid, un vecchio pallino del manager dei “red devils” che ormai da anni segue l’ex Ajax. Secondo il quotidiano inglese il Manchester è pronto ad offrire 20 milioni di sterline (più di 23 milioni di euro) per Huntelaar, ormai chiuso nel Real. Anche il Milan ha pensato all’olandese, Galliani ha ammesso l’esistenza della trattativa con il club ‘blanco’, ma l’impressione è che Huntelaar sia la prima alternativa a Luis Fabiano, il brasiliano del Siviglia che è la prima scelta di Leonardo.

BOLOGNA: MENARINI VIA?
Si rafforzano sempre più le voci sulla possibile cessione del Bologna. La famiglia Menarini, infatti, sotto pressione da parte dei tifosi, potrebbe decidere di passare la mano. Dietro ai possibili nuovi acquirenti potrebbe esserci anche il nome di Luciano Moggi.

Fonte: Sportmediaset.it

Articolo   0 Commenti

CALCIO MERCATO

Inter: si riparte da Ranieri per il dopo Gasp.

Inter: si riparte da Ranieri per il dopo Gasp.   0

Dopo l'esonero di Gasperini, l'ex allenatore di Juventus e Roma ha messo la propria firma su un contratto biennale. Con lui arrivano i suoi quattro collaboratori: Capanna (preparatore atletico), Pellizzaro [...]