calciomercato, mansour, florentino perez, real madrid, manchester city, ronaldo, kakà, mancino, tevez, robinho
CALCIO - LE MULTIPLE E SINGOLE DEL GIORNO 27/12Precedente
CALCIO - LE SINGOLE DEL GIORNO 28/12Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

CALCIOMERCATO – MANSOUR SUL REAL, PAZZIA O ‘PESCE D’APRILE’ ?

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

Bufale di Natale, bombe di Capodanno e pesci d’Aprile. Qualcuno storcerà il naso…Le sparate di mercato non si fermano mai e dopo quella di Ronaldinho al Botafogo, arriva una voce che fa accaponare la pelle: lo sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan, proprietario del Manchester City, è pronto ad offrire un miliardo di euro per acquistare il Real Madrid. Una cifra a dir poco astronomica: a scriverlo è il quotidiano spagnolo ‘As’, che non ha alcun dubbio sulla concretezza dell’ambizioso progetto. Lo sceicco avrebbe già dato mandato ad alcuni intermediari per presentare la proposta. Gli emissari si sono già messi all’opera per organizzare un incontro con il presidente Florentino Perez. Il numero 1 del club merengue per ora non è sceso in campo: a lavorare al progetto sarebbe solo il direttore generale del Real Madrid, Josè Angel Sanchez. Il primo contatto diretto tra le parti potrebbe avvenire all’inizio dell’anno anche se l’eventuale cessione del Real Madrid potrebbe concretizzarsi solo al termine di un complesso iter in quanto il club, di fatto proprietà dei soci, non è una semplice impresa. Gli statuti non contemplano l’ipotesi di una vendita sebbene prendano in considerazione la possibilità di «trasformazione, fusione e estinzione dell’entità» in base all’esito di un referendum che coinvolga tutti i soci. Tempi lunghi dunque: ma gli emissari dello sceicco Mansour, consapevoli delle difficoltà, starebbero già studiando il ‘piano B’ per centrare l’obiettivo. Il magnate arabo potrebbe farsi carico dei debiti del Real Madrid, che ha fatto ricorso a ingenti finanziamenti di istituti bancari nell’ultima faraonica campagna acquisti estiva. Il denaro è certamente l’ultimo dei problemi per lo sceicco Mansour, che nell’ultimo anno e mezzo ha speso oltre 200 milioni di euro per la campagna di rafforzamento del City. Il magnate arabo ha appena ingaggiato Roberto Mancini, a cui spetta il compito di portare i ‘citizens’ ai vertici del calcio internazionale. Ma con il Real Madrid, lo sceicco potrebbe intraprendere un’avventura ancor più ambiziosa. Ultimamente la Spagna ci ha preso parecchio col mercato: da Kakà a Ibra, ha mosso voci che, nonostante gli scettici, si sono concretizzate in fatti. Ma occhio alle date: il 28 dicembre la penisola iberica festeggia il ‘dia de los inocentes’, l’equivalente dell’1 aprile italiano. Dunque non possiamo nemmeno escludere che ‘As’, per bruciare la concorrenza, abbia deciso di anticipare di qualche ora i tradizionali scherzi di fine anno con una colossale bufala.

Fonte – eurosport.it

Articolo   0 Commenti

CALCIO MERCATO

Inter: si riparte da Ranieri per il dopo Gasp.

Inter: si riparte da Ranieri per il dopo Gasp.   0

Dopo l'esonero di Gasperini, l'ex allenatore di Juventus e Roma ha messo la propria firma su un contratto biennale. Con lui arrivano i suoi quattro collaboratori: Capanna (preparatore atletico), Pellizzaro [...]