23a giornata serie a, probabili formazioni 23a giornata serie a, probabili, formazioni, anticipi 23a giornata serie a, roma palermo, juventus genoa, sampdoria fiorentina, napoli inter, lavezzi, milito, totti, pandev, sneijder, eto'o, amauri, iaquinta, palladino, suazo acquafresca, 23,23a
CALCIO - INGHILTERRA - CRAC ASHLEY COLE, CAPELLO PENSA GIA' AI SOSTITUTI...Precedente
CALCIO - LE SINGOLE DEL GIORNO 14/2Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Sticky: CALCIO – SERIE A – 23a Giornata – Le probabili formazioni… Ledesma debutta, Mazzarri non rischia Lavezzi, Eto’o parte dalla panchina…

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

CAGLIARI-BARI (domenica, ore 15)

Nuova tegola sui rossoblù: Dessena ha riportato in allenamento una contusione del piatto tibiale e dovrà restare fermo per tre, quattro settimane. In netto miglioramento, invece, Jeda che in settimana si è allenato poco a causa di un affaticamento ai flessori della coscia sinistra. Scontata la squalifica, contro il Bari tornerà Cossu, mentre sono ancora ai box Marchetti, Lopez, Pisano e Lupatelli. Il tecnico Ventura sta mettendo a punto le soluzioni tattiche per la prossima trasferta di Cagliari nella quale dovrà fare a meno anche dell’infortunato Barreto. Stante le non brillanti condizioni fisiche delle punte di riserva, Castillo e Sforzini, i pugliesi potrebbero giocare al Sant’Elia con un solo attaccante. Il difensore Bonucci, che ha riportato una frattura alla mano destra a Bergamo, si è allenato a parte, ma dovrebbe giocare.

 

CATANIA-ATALANTA

 

Ancora privo degli acciaccati Martinez e Carboni, rimasti a Massannunziata per svolgere lavoro differenziato insieme con lo squalificato Llama, Sinisa Mihajlovic ha provato in amichevole la formazione da opporre domenica all’Atalanta. Spazio ad Alvarez, Spolli, Silvestre e Capuano in difesa, Ricchiuti, Biagianti e Izco a centrocampo, Morimoto, Maxi Lopez e Mascara in avanti. Nella ripresa in campo tutti gli altri, eccezion fatta per Terlizzi e gli infortunati Plasmati e Marchese.

 

In vista della sfida cruciale di Catania Lino Mutti avrà l’imbarazzo della scelta in attacco: Amoruso dovrebbe essere confermato in coppia con Doni, ma Tiribocchi scalpita. A centrocampo sicuro il rientro di Guarente, che farà coppia con Padoin in mediana. Oggi lavoro differenziato per Bellini, Ferreira Pinto, Manfredini, Talamonti e De Ascentis. Salvo quest’ultimo, gli altri dovrebbero essere tutti in campo dal primo minuto. In difesa a destra c’é da scegliere tra Capelli e Garics: il primo, più attento in fase di copertura, potrebbe essere preferito all’austriaco.

 

CHIEVO-SIENA

 

Squadra in buona salute quella di Mimmo Di Carlo: l’unico indisponibile, oltre a Moro, è Elvis Abbruscato, alle prese con una lesione muscolare che lo terrà lontano dall’attività per almeno un paio di settimane. Il resto del gruppo ha lavorato regolarmente.

 

Siena per la prima volta senza il bomber e trascinatore Maccarone, squalificato: al suo posto, al centro dell’attacco, partirà titolare Calaiò. Malesani dovrebbe riproporre il 4-1-4-1: se rientrerà Rosi esterno difensivo, la coppia centrale potrebbe essere composta da Cribari e Malagò. Con Reginaldo confermato a destra sulla linea di centrocampo, a sinistra ballottaggio tra Ghezzal e Jajalo. Oltre agli infortunati di lungo corso Rossettini e Parravicini, fuori causa anche Brandao.

 

JUVENTUS-GENOA

 

Continuano le lezioni di tattica da Zaccheroni, soprattutto per la difesa a tre. Tra le novità positive, il recupero probabile di Marchisio, Camoranesi e Salihamidzic, anche se probabilmente non scenderanno in campo da subito con il Genoa. Si è finalmente rivisto al centro di Vinovo Vincenzo Iaquinta, che ha cominciato a corricchiare insieme a Trezeguet e Poulsen, il cui rientro è ancora lontano. Per la punta azzurra sembra poter ricominciare il conto alla rovescia per il ritorno, una volta riacquistata la piena forma fisica. Buffon, reduce da febbre, ha fatto solo palestra.

 

Hanno lavorato al centro Signorini Milanetto e Marco Rossi. Il centrocampista piemontese, alle prese con un infortunio al volto, si è allenato regolarmente e potrebbe giocare con una maschera di protezione. In netto miglioramento invece il capitano rossoblù. Differenziato per Kharja, Jankovic e Suazo. Fermo Palacio.

 

LIVORNO-BOLOGNA

 

Contro il Bologna sarà il centravanti lituano Tomas Danilevicius (ex di turno) a guidare l’attacco del Livorno al posto dello squalificato Lucarelli. Tavano si è allenato poco per tutta la settimana a causa di una lieve distorsione al ginocchio e la sua presenza in campo è pressoché impossibile. Molto probabile invece l’utilizzo dall’inizio del neoacquisto Di Gennaro al fianco di Bellucci (alto ex rossoblù) e alle spalle di Danilevicius, nel modulo 3-4-1-2 che Cosmi potrebbe utilizzare per mettere in campo una squadra con spiccate caratteristiche offensive. Scontata la squalifica, Rivas tornerà al centro della difesa.

 

Davide Succi potrebbe partire dal primo minuto contro il Livorno al fianco di Di Vaio. E’ l’ipotesi a cui sta pensando Colomba, anche per le non perfette condizioni di Gimenez. Non si è allenato con il gruppo, ma potrebbe essere recuperato per la partita di domenica anche il portiere Emiliano Viviano. L’ultima buona notizia arriva da Appiah: è stato provato nella partitella in famiglia e presto anche lui sarà a disposizione.

 

PARMA-LAZIO

 

Alberto Paloschi, che è pronto a rientrare fra i titolari. Francesco Guidolin ha escluso la possibilità di recuperare Hernan Crespo, infortunato ad una caviglia, mentre non sarà a disposizione per squalifica Francesco Valiani. Rispetto al match con l’Inter di Mourinho, il Parma recuperà Paci e Panucci, ancora out per infortunio Dzemaili.

 

Nel 3-5-2 che Reja utilizzerà alla sua prima uscita biancoceleste in quel di Parma c’é una certezza: le chiavi del gioco della Lazio verranno affidate al reintegrato Ledesma. Il trio difensivo dovrebbe essere composto da Biava, Stendardo e Radu; mentre a centrocampo oltre all’argentino ci saranno Lichtsteiner, Dabo (o Brocchi), Mauri (o Hitzlpserger) e Kolarov. Davanti con Floccari, a sorpresa, Reja sembra orientato a schierare Rocchi e non Zarate. Leggero passo indietro per Matuzalem: il brasiliano potrebbe restare a riposo per tornare titolare contro il Palermo.

 

NAPOLI-INTER (domenica, ore 20.45)

 

Un San Paolo tutto esaurito si prepara a ospitare i campioni d’Italia: rosa al completo per il Napoli, hanno lavorato con il gruppo anche Hoffer e Santacroce. Lavezzi ha svolto la prima parte della seduta in palestra e poi ha partecipato al test in famiglia con la casacca di quelli che dovrebbero andare in panchina ma, nulla è certo. Non sarà della gara lo squalificato Maggio, al suo posto il tecnico Walter Mazzarri, pare orientato verso Zuniga.

 

Dopo il pareggio con il Parma l’Inter torna al lavoro in vista della trasferta di Napoli. Scontati due turni di squalifica domenica rientrerà Wesley Sneijder, ma José Mourinho dovrà fare ancora a meno di Dejan Stankovic, con la speranza di recuperarlo per la gara casalinga di Champions League con il Chelsea. Per quell’appuntamento potrebbe rientrare anche Materazzi, che ha giocato l’ultimo scorcio di partita zoppicando: gli accertamenti a cui è stato sottoposto il difensore hanno evidenziato un risentimento muscolare al bicipite femorale della gamba sinistra.

Fonte – eurosport.it

Articolo   0 Commenti

CALCIO-PROBABILI FORMAZIONI

Calcio, probabili formazioni della 42esima giornata del 18 e 19 maggio

Calcio, probabili formazioni della 42esima giornata del 18 e 19 maggio   0

Sabato 18 maggio SAMPDORIA-JUVENTUS ore 20.45 Sampdoria (3-5-2): Da Costa, Mustafi, Gastaldello, Castellini; Rodriguez, Munari, Maresca, Poli, Poulsen; Sansone, Icardi. A disp.: Romero, Berni, Savic, Palombo, Berardi, Obiang, Estigarribia, Maxi Lopez, Eder. All.: [...]