Premier League: United ok, scivola l’Arsenal. Ancelotti batte Mancini
Serie A: Inter e Napoli Precedente
Casey Stoner vittorioso nel Gp del Qatar davanti a Lorenzo, Rossi non va oltre il 7° postoProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Premier League: United ok, scivola l’Arsenal. Ancelotti batte Mancini

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
Premier League: United ok, scivola l’Arsenal. Ancelotti batte Mancini

 

 

Trentesimo turno di Premier che vede lo United allungare sull’Arsenal

 

RED DEVILS, ABBATTUTO IL FORTINO BOLTON – Lo United riesce solo nel finale ad aver ragione di un Bolton solido ed ordinato. I Wanderers chidono tutto e rischiano poco: nel primo tempo solo due conclusioni violente di Rooney da fuori area, mentre nella ripresa bisonga aspettare il 70′ per un’azione degna di nota: Berbatov sfiora l’incrocio con un bel destro a giro dal limite. Lo United perde anche Evans, espulso per un’entrataccia su Holden, ma passa all’87′: Jaaskelainen non tiene un apparentemente innocuo tiro da fuori di Nani, Berbatov è lì e insacca: 3 punti che in chiave titolo possono rivelarsi fondamentali

ARSENAL, SOLO PARI – Doveva assolutamente vincere l’Arsenal per tenere le distanze dallo United, invece i Gunners sul campo del WBA non vanno oltre il pari. Arsenal subito sotto con il colpo di testa di Reid che su angolo batte Almunia già al 2′. La reazione biancorossa arriva e si fa sentire: al 25′ testa di Van Persie e palla sulla traversa, raccogli Ramsey che, solo davanti a Carson, tira incredibilmente addosso al portiere biancoblu. Nella ripresa i Gunners si portano in avanti, ma è il WBA  a centrare il 2-0: lancione dalla difesa per Odemwingie, clamorosa incomprensione tra Almunia e Ramsey e porta che si spalanca per il nigeriano. 2-0 al 50′. Accorcia Arshavin al 70′ con un bolide dall’interno dell’area, e consente ai Gunners l’assedio della speranza che si concretizza al 77′ grazie al solito, geniale, Van Persie, che in tackle toglie palla a un difensore e la sfera rotola tranquillamente in rete. Finisce così, amaro in bocca per gli uomini di Wenger: lo United è ora a più 5.

 

CHELSEA BATTE CITY E SOGNA – Chi invece torna nei quartieri alti è il Chelsea, che supera il Manchester City 2-0, scavalca gli uomini di Mancini e si lancia al terzo posto a meno 9 dallo United ma con un match in meno rispetto agli uomini di Ferguson: la partita  è fin da subito molto italiana, con tatticismi esasperati che bloccano il match nonostante una certa prevalenza territoriale dei Blues. Il match si sblocca al 77′ grazie alla capocciata di David Luiz, quello che quest’anno ha già tolto le castagne dal fuoco più volte al proprio tecnico. Il brasiliano insacca su punizione di Drogba e mette la partita in ghiaccio per i suoi, che poi raddoppiano grazie allo splendido slalom di Ramires. Vittoria fondamentale per il Chelsea che ora torna a vedere le posizioni nobili

 

ALTRE: SALE IL LIVERPOOL – Ecco gli altri risultati di giornata: Sunderland-Liverpool 0-2, Everton-Fulham 2-1, Tottenham-West Ham 0-0, Blackburn-Blackpool 2-2, Wigan-Birmingham 2-1, Aston Villa-Wolves 0-1, Stoke-Newcastle 4-0

 

MATCH OF THE WEEK – L’altalenante pari tra WBA ed Arsenal è il match della settimana. Gunners che vanno sotto di due reti ma assediano gli avversari fino a trovare il pari e quasi riuscire a vincere

GOAL OF THE WEEK – Non è una grande squadra, ma il Blackpool ha ottimi tiratori: vedere per credere la punizione calciata dal sinistro di Charlie Adam, che si infila perfettamente all’incrocio dei pali, lasciando portiere e avversari di stucco

PLAYER OF THE WEEK – David Luiz è il giocatore della settimana. Il difensore guida la difesa Blues in maniera impeccabile e sblocca la partita grazie alle sue qualità aeree: un elemento d’oro per il rinato Chelsea.

Articolo   0 Commenti

CALCIO

Calcio Extra: i pronostici del 1° Giugno

Calcio Extra: i pronostici del 1° Giugno   0

SCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]