formula 1, fuji, giappone, gara, sabato, pole position, massa, hamilton, alonso, vincente, scommesse, pronostic
CALCIO - NAZIONALE - ITALIA GIUNTA A SOFIA, LIPPI NON ABBASSA LA GUARDIA...Precedente
VIDEO-LE MAGIE DI GIUSEPPE ROSSIProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

FORMULA 1-AL FUJI TUTTI INSEGUONO HAMILTON E NOI PUNTIAMO SU KIMI

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
FORMULA 1-AL FUJI TUTTI INSEGUONO HAMILTON E NOI PUNTIAMO SU KIMI

raikkonen1.jpgLewis Hamilton ha conquistato la pole position nel GP del Giappone di F1. Al Fuji Speedway, l’inglese della McLaren è stato il più veloce nel finale con il tempo di 1’18″404. Alle sue spalle hanno chiuso le qualifiche Kimi Raikkonen (Ferrari) ed Heikki Kovalainen (McLaren), staccati rispettivamente di due e quattro decimi. Solo quinto l’altro ferrarista Felipe Massa, alle spalle anche di Fernando Alonso (Renault). Settimo Jarno Trulli (Toyota).

Ancora una volta, insomma, Hamilton ha mostrato tutta la sua classe sul giro secco, andando a conquistare una pole, la dodicesima della sua brevissima carriera e arrivata all’ultimo tentativo utile, molto importante in vista della gara. Soprattutto perché il suo principale rivale nella corsa al titolo, Massa, partirà solo dalla terza fila.

Felipe non è stato particolarmente brillante nel finale del Q3, ma forse tutto dipende da una diversa strategia Ferrari, che ha preferito caricare maggiormente di benzina la sua macchina. Solo domenica, però, sapremo la verità.

Così, quasi a sorpresa viste le ultime prestazioni, a partire al fianco di Hamilton sarà Raikkonen, finalmente competitivo anche nelle qualifiche. Una prova importante per il finnico, che ora dovrà svolgere al meglio il ruolo di “gregario”, cercando di passare il pilota della McLaren o perlomeno tentando di tenerlo sotto pressione.

Lo stesso che cercherà di fare Kovalainen con Massa alle loro spalle.

Non è mancato un giallo al termine delle qualifiche. Hamilton, infatti, avrebbe rallentato Piquet jr nel Q2, ma alla Renault hanno deciso di non fare reclamo.

Si annuncia una corsa avvincente, dunque, anche perché il terzo incomodo è il solito Alonso, pronto a cogliere ogni occasione che gli si presenterà. Come ha fatto a Singapore.

Ottimo sesto Rober Kubica (Bmw), che era anche stato il più veloce nelle ultime prove libere disputate sul bagnato.

E’ stato bravo anche Trulli, che con Glock ha completato una quarta fila tutta Toyota. Dietro, le Toro Rosso di Vettel e Bourdais.

Tra i delusi, Nick Heidfeld, subito fuori nel Q1, e le due Williams di Nico Rosberg e Kazuki Nakajima, eliminati nel Q2.

Ventesimo e ultimo Giancarlo Fisichella con la sua Force India.

Alberto Gasparri

La griglia di partenza:
1. Hamilton (Gbr, McLaren) 1’18″404, alla media di 209,514 km/h
2. Raikkonen (Fin, Ferrari) 1’18″644
3. Kovalainen (Fin, McLaren) 1’18″821
4. Alonso (Spa, Renault) 1’18″852
5. Massa (Bra, Ferrari) 1’18″874
6. Kubica (Pol, Bmw Sauber) 1’18″979
7. Trulli (Ita, Toyota) 1’19″026
8. Glock (Ger, Toyota) 1’19″118
9. Vettel (Ger, Toro Rosso) 1’19″638
10. Bourdais (Fra, Toro Rosso) 1’20″167
11. Coulthard (Gbr, Red Bull) 1’18″187
12. Piquet (Bra, Renault) 1’18″274
13. Webber (Aus, Red Bull) 1’18″354
14. Nakajima (Jap, Williams) 1’18″594
15. Rosberg (Ger, Williams) 1’18″672
16. Heidfeld (Ger, Bmw Sauber) 1’18″835
17. Barrichello (Bra, Honda) 1’18″882
18. Button (Gbr, Honda) 1’19″100
19. Sutil (Ger, Force India) 1’19″163
20. Fisichella (Ita, Force India) 1’19″910

Fonte: sportmediaset.it

Insomma per Felipe Massa si fa veramente dura. L’ impressione è quella che se Hamilton partirà bene non ce ne sarà per nessuno. C’è da considerare però l’importanza del fatto che l’ obbiettivo principale di Hamilton sarà quello di rimanere davanti a Massa, quindi con l’ esperienza accumulata quest’anno sarà più restio ad inserirsi in eventuali bagarre e lotte. La quota dell’ inglesino (1.85) è giustamente bassina, e per chi ama il poco rischio può essere presa. A noi che pice rischiare un pò di più, consigliamo Kimi Raikkonen, ormai a secco da troppo tempo e in grande spolvero in questo weekend. Per Alonso, Kovalainen e Massa bisogna azzardare troppo!

Vincente G.P. Giappone-K.Raikkonen (3.80)

 

Articolo   0 Commenti

FORMULA 1

Formula 1: quote e pronostici Antepost GP Australia e Mondiale Piloti

Formula 1: quote e pronostici Antepost GP Australia e Mondiale Piloti   0

Certo potremmo aspettare i primi di marzo, giusto in occasione del via del Mondiale di Formula 1. Ma volete mettere il brivido e soprattutto la possibilità di monetizzare maggiormente scommettendo [...]