CALCIO – QUALIFICAZIONI MONDIALI 2010 – ARGENTINA CADE IN CILE, BRASILE FERMATO DALLA COLOMBIA
CALCIO - PREMIERSHIP - TEGOLA TORRES PER IL LIVERPOOL: NIENTE CHELSEA ED ATLETICO MADRIDPrecedente
CALCIO - QUALIFICAZIONI MONDIALI 2010 - LA SITUAZIONE DEI VARI GIRONI IN ATTESA DELLA PRIMAVERAProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

CALCIO – QUALIFICAZIONI MONDIALI 2010 – ARGENTINA CADE IN CILE, BRASILE FERMATO DALLA COLOMBIA

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
CALCIO – QUALIFICAZIONI MONDIALI 2010 – ARGENTINA CADE IN CILE, BRASILE FERMATO DALLA COLOMBIA

chili.jpgMai nella storia il Cile era riuscito a sconfiggere l’Argentina in una partita ufficiale. L’impresa è riuscita ai ragazzi di Bielsa, che hanno surclassato l’Albiceleste di Basile in maniera anche più netta di quanto dica il punteggio, che indica un 1-0 all’apparenza striminzito, fissato dalla rete di Orellana dopo 35 minuti. Frutto di un’azione da manuale del calcio: Carmona vede la sovrapposizione di Medel, cross per la girata vincente del bomber cileno. Il tridente Messi-Milito-Aguero non punge e l’Argentina perde per infortunio l’interista Burdisso, che rimane a terra a lungo dopo un duro scontro con Gonzalez e riporterà un trauma cranico. L’incontro è stato sospeso sette minuti per consentire le cure al difensore argentino, che difficilmente Mourinho avrà a disposizione domenica con la Roma. Prima del riposo il Cile potrebbe chiudere la partita, ma Carmona riesce solo a sfiorare il bersaglio su assist di Humberto Suazo. Non cambia la musica nella ripresa, con il Cile che continua ad assumere il ruolo di padrone del campo. Nel finale, dopo aver sfiorato a più riprese il raddoppio, la Roja rischia la beffa nell’unica vera occasione a disposizione dell’Argentina, ma il colpo di testa di Demichelis si spegne a lato di poco. Può iniziare la festa per le strade di Santiago, durata per tutta la notte. Il nemico di sempre è stato finalmente sconfitto. Con questo successo il Cile raggiunge in terza posizione proprio l’Argentina a quota 16 punti nel girone di qualificazione Conmebol ai Mondiali 2010. Un raggruppamento sempre più dominato dal Paraguay, che supera di misura il Perù con una rete di Benitez nei minuti finali e sale a quota 23. Al Brasile basta uno scialbo 0-0 al Maracanà con la Colombia per mantenere la seconda posizione, con 17 punti. I verdeoro non riescono a ripetere la convincente prestazione offerta col Venezuela (che invece si è riscattato superando 3-1 l’Ecuador). Anche perchè, rispetto alla goleada di Caracas mancano Kakà e Adriano. Jo non incide, Robinho non lascia il segno e viene sostituito da Pato nella ripresa tra i fischi impietosi del pubblico, che non risparmia nemmeno una contestazione a Dunga. La retroguardia colombiana, sorretta dal clivense Yepes, regge per tutti e 90 i minuti senza fare neanche tanta fatica e i Cafeteros portano a casa un pareggio quantomai prezioso. Uscire indenni dal Maracanà, dopo tutto, non è impresa da tutti i giorni.

Fonte – eurosport.it

Articolo   0 Commenti