CALCIO – QUALIFICAZIONI MONDIALI 2010 – CAPELLO A MINSK SENZA COLE E TERRY
ARMSTRONG AL GIRO 2009Precedente
TENNIS-MULTIPLA DEL GIORNOProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

CALCIO – QUALIFICAZIONI MONDIALI 2010 – CAPELLO A MINSK SENZA COLE E TERRY

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
CALCIO – QUALIFICAZIONI MONDIALI 2010 – CAPELLO A MINSK SENZA COLE E TERRY

capello.jpgFabio Capello gli inglesi fatica un po’ a capirli. Dopo il successo (non 1-0 ma 5-1!) sul Kazakhstan i titoli dei giornali non hanno fatto del trionfalismo il loro soggetto preferito, sottolineando invece le difficoltà incontrate dalla nazionale dei Tre Leoni in un primo tempo scialbo contro una squadra di categoria nettamente inferiore.Capello passa sopra le critiche grazie ai gol e ai punti in classifica (9 in tre partite l’Inghilterra non ne faceva da secoli…), ma soprattutto grazie a Theo Walcott e Wayne Rooney, gli uomini da cui Don Fabio non può prescindere, perché gli unici in grado di saltare l’uomo là davanti visto che Gerrard e Lampard nel centrocampo della nazionale sembrano due scolaretti, non certo due fuoriclasse. Un’annotazione: il 4-3-3 tentato contro il Kazakhstan non ha funzionato affatto e solo con l’inserimento di Wright-Phillips al posto di Barry l’Inghilterra è riuscita a creare un po’ di gioco. Di conseguenza sembra chiaro che Rooney dà il meglio di sé schierato da seconda punta e non certo da ala sinistra, dimostrandosi lì (solo lì) l’uomo in più ammirato all’Old Trafford. La trasferta in Bielorussia, però, propone alcuni interrogativi in difesa: capitan John Terry, già assente contro il Kazakhstan, non ha ancora recuperato dai suoi problemi alla schiena e verrà nuovamente sostituito da Matthew Upson (in coppia con Ferdinand), ma la novità del lunedì è il forfait di Ashley Cole: il terzino sinistro del Chelsea, protagonista di un errore madornale nell’ultima sfida di Wembley, è rimasto a Londra nominalmente per un problema al polpaccio, ma in realtà si vocifera di un’esclusione decisa da Capello per dare un po’ di relax al giocatore dopo i fischi di due giorni fa. A sinistra ci sarà uno tra Bridge e Lescott, una dose di umiltà in più per andare a caccia di altri 3 punti.

Fonte – eurosport.it

Articolo   0 Commenti