calcio, forlan, capocannoniere, scarpa d'oro, classifica, ibrahimovic, di vaio, eto'o, pichichi, liga, serie a
CALCIO - MULTIPLA E SINGOLE DEL GIORNO 2/6Precedente
TENNIS-SINGOLE DEL GIORNOProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

FORLAN SI AGGIUDICA LA SCARPA D’ORO

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
FORLAN SI AGGIUDICA LA SCARPA D’ORO

forlan.jpgSi parla spesso di Messi e Cristiano Ronaldo, ma l’attaccante più prolifico d’Europa è Diego Forlan dell’Atletico Madrid. L’uruguagio si è così aggiudicato la Scarpa d’Oro 2009, dopo che per il secondo anno consecutivo è risultato anche il capocannoniere della Liga Spagnola, vincendo così anche l’ambito trofeo Pichichi. L’impresa gli è riuscita proprio all’ultima giornata, quando ha segnato il 32esimo gol in 33 partite.

 

Una media davvero impressionante e, considerando il coefficiente di difficoltà, il punteggio dell’attaccante diventa il secondo più alto di tutti i tempi, 64, superato soltanto dall’inarrivabile 68 di Ronaldo nella stagione 1996/97, quando giocava nel Barcellona.

Al secondo posto si è classificato Samuel Eto’o, che però alle sue spalle aveva una squadra decisamente più forte dell’Atletico Madrid, cioè quel Barça vincitore della Liga, della Coppa del Re e – dulcis in fundo – anche della Champions League.

Infine, sul terzo gradino del podio troviamo Marc Janko del Salisburgo che ha segnato 39 reti, ma ha un coefficiente di difficoltà inferiore.

Per il capocannoniere della Serie A, Ibrahimovic, c’è solo la settima posizione e all’ottavo posto il primo italiano, il goleador del Bologna, Marco Di Vaio.

Fonte: sportmediaset.it

Articolo   0 Commenti