Nba finals: Bosh fa il Nowitzki e Miami vola sul 2-1
CASH GAME: “6-Max NL Strategy Guide” di Ryan Fee 14° PartePrecedente
Gara 5: Villa Cortese e Bergamo alla resa dei contiProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Nba finals: Bosh fa il Nowitzki e Miami vola sul 2-1

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
Nba finals: Bosh fa il Nowitzki e Miami vola sul 2-1

 

 

 

 

DALLAS – Miami passa 88-86 sul campo di Dallas e torna in vantaggio nelle finali Nba. Gli Heat si aggiudicano gara 3 e conducono 2-1 nella serie che vale il titolo. A decidere la sfida è un canestro che Chris Bosh realizza a 39″6 dalla sirena. I Mavericks falliscono la chance di pareggiare in extremis con Dirk Nowitzki, che dopo una prestazione “monstre” (34 punti e 11 rimbalzi) fallisce l’opportunità di rinviare il verdetto all’overtime. «Quel pallone è rimasto in aria un’eternità. Praticamente, il tempo che è passato tra gara 2 gara e 3…», dice con sollievo Erik Spoelstra, coach degli Heat.

Miami mette a segno il colpaccio con la prova maiuscola di Dwyane Wade (29 punti e 11 rimbalzi), assistito dal determinante Bosh (18 punti). Non brilla LeBron James, che tira con un modesto 6/14 dal campo ma chiude comunque con 17 punti e 9 assist. Gli Heat, dopo il suicidio in gara 2 con i 15 punti di vantaggio bruciati in circa 6 minuti, rischiano di fare altrettanto anche in gara 3. Vanno sul +14 prima di subire la veemente reazione dei padroni di casa. Nowitzki è inarrestabile nella quarta frazione: segna 15 punti e firma gli ultimi 12 dei suoi. Nell’ultima azione della partita, però, si inceppa davanti alla difesa di Udonis Haslem. «È stata una vittoria totale«, esulta Wade. «Volevamo vincere la partita in difesa e alla fine ci siamo riusciti».

Dallas, che ottiene 15 punti da Jason Terry e 10 da Shawn Marion, ora deve fare i conti con un altro avversario: la storia. Da quando le finali si disputano con il format 2-3-2 (le prime e le ultime 2 partite in casa della stessa squadra), in 11 occasioni su 15 le contendenti sono arrivate a gara 3 sulla situazione di 1-1. La formazione che è passata a condurre 2-1 alla fine ha sempre vinto il titolo.

Già domani, Miami può compiere un passo decisivo verso il trionfo. Si torna in campo a Dallas per gara 4. I Mavericks si trovano virtualmente con le spalle al muro: devono vincere per riequilibrare la situazione e continuare a sperare.

 

Foto Nba.com

Articolo   0 Commenti

BASKET

Tennis, WTA/ATP Masters Miami – ATP Barranquilla: i pronostici del 26 Marzo

Tennis, WTA/ATP Masters Miami – ATP Barranquilla: i pronostici del 26 Marzo   0

Dominika Cibulkova - Agnieszka Radwanska 1 (1.72) Carolina Wozniacki - Na Li 2 (1.35) Andy Murray - Novak Djokovic 2 (1.25) Roger Federer - Kei Nishikori 1 (1.15) Alejandro Falla - Eduardo Schwank 1 [...]