EURO 2008 – SPAGNA – ITALIA – QUANTI INCROCI, PRESENTI E PASSATI
GLI SPAGNOLI TEMONO Precedente
EURO 2008 - DOPO GERMANIA E TURCHIA, COLPO GOBBO DELLA RUSSIA: HIDDINK STUPISCE ANCORA...Prossimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

EURO 2008 – SPAGNA – ITALIA – QUANTI INCROCI, PRESENTI E PASSATI

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo
EURO 2008 – SPAGNA – ITALIA – QUANTI INCROCI, PRESENTI E PASSATI

simpat.jpgDiciamoci la verità, tra Spagna e Italia c’è sempre stata una reciproca simpatia. Basti parlare con spagnoli che vivono in Italia o italiani che vivono in Spagna, i toni sono sempre entusiastici. Le lingue si assomigliano, la cultura, la mentalità, il modo di affrontare la vita è per certi versi simile e l’integrazione, sia da una parte che dall’altra, non è mai stata un problema. Dunque, nonostante la stampa iberica stia facendo di tutto in questi giorni per buttarla sulla “vendetta” ricordando l’episodio tra Tassotti e Luis Enrique nel mondiale di USA ’94, l’atmosfera che si respira è sì quella di una grande rivalità sportiva ma tra due paesi/squadre comunque amiche. Molti dei giocatori sono legati da strette amicizie, avendo militato o militando tutt’ora nelle stesse squadre di club. Zambrotta con Puyol, Xavi e Iniesta, Cannavaro e Cassano con i madridisti Casillas e Ramos e persino Demetrio Albertini, attuale vicepresidente della FIGC, con Puyol, senza dimenticare i trascorsi spagnoli di Panucci. Ed ecco quindi che, come in ogni amicizia che si rispetti, è scattato da martedì un fitto scambio di sms, tra sfottò e saluti, proprio come succede a chiunque di noi prima di un derby o di una partita importante. Aveva iniziato proprio Puyol, che dopo la vittoria degli azzurri sulla Francia, aveva scritto al suo amico Albertini “Vamos hermano, nos vemos en cuartos” (Andiamo fratello, ci vediamo ai quarti), a cui l’ex centrocampista rossonero ha risposto con un “Grazie e che vinca il migliore”. Scatenato il capitano-non giocatore azzurro Cannavaro che sta letteralmente bombardando gli amici Casillas e Ramos con messaggi del tipo “Eh vi è andata bene che io non possa giocare!!” al quale gli spagnoli “non hanno ancora risposto – scherza Cannavaro – forse per la troppa paura”. Insomma, per essere un quarto di finale di un Europeo il clima è piuttosto rilassato, ma siamo sicuri che in campo sarà battaglia fino all’ultimo minuto…d’altra parte si sa, le sconfitte contro vecchi amici sono sempre le più scoccianti.

Fonte – it.eurosport.yahoo.com

Articolo   0 Commenti