Video gol Portogallo Germania 2-3
EURO 2008 - QUARTI DI FINALE - CROAZIA - TURCHIA, IL SOGNO CONTINUA...Precedente
CALCIOMERCATO - ALLA FINE KONKO E' DEL SIVIGLIA, INTER BEFFATAProssimo
Breaking News
  • Calcio Extra: i pronostici del 1° GiugnoSCOMMESSA AGEVOLE: CSD Rangers - Universidad de Conception Under 2,5 (1.69) CILE Palestino - Colo Colo gol (1.50) CILE Sligo Rovers - Shamrock  Rovers No Gol (1.72) IRL FH Hafnarfjordur - Vikingur 1 (1.26) [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 1° GiugnoErnests Gulbis - Roger Federer 2 (1.40) Jo Wilfried Tsonga - Novak Djokovic 2 (1.10) Milos Raonic - Marcel Granollers 1 (1.20) Garbine Muguruza - Pauline Permentier 1 (1.20) Ajla Tomljanovic - Carla Suarez [...]
  • Tennis, Open di Francia: i pronostici del 30 MaggioDaniela Hantuchova - Angelique Kerber 2 (1.25) Spears/Peya - Melzer/Melzer 1 (1.55) Coin/Mahut - Hradecka/Fyrstenberg 2 (1.40) Shvedova/Soares - Dellacqua/Murray 1 (1.60) Lim/Chardy - Johansson/Mannarino 1 (1.50) Chan/Mirniy - Mledenovic/Nestor 2 (1.40) Medina Guarrigues/Marrero - Cornet/Eysseric [...]

Azzeccare i pronostici è la nostra specialità

Video gol Portogallo Germania 2-3

Articolo   0 Commenti
Line Spacing+- AGrandezza testo+- Stampa articolo

Portogallo GermaniaPartita emozionante a Basilea: la nazionale di Loew batte quella di Scolari e Ronaldo 3-2 e la elimina da Euro 2008. Schweinsteiger e Klose danno il doppio vantaggio ai tedeschi, Nuno Gomes accorcia le distanze prima dell’intervallo. Nella ripresa, reti di Ballack e Postiga

 

BASILEA (Svi), 19 giugno 2008 – La Germania è la prima semifinalista di Euro 2008: Portogallo battuto 3-2 al termine di una partita entusiasmante dall’inizio alla fine. Un confronto di stili, quello tra tedeschi e portoghesi, che ha regalto spettacolo, come spesso avviene in questi casi.

LOEW CAMBIA – A Basilea, Portogallo e Germania danno vita a una gara divertente e di alto livello già dalle prime battute. Loew, confinato in tribuna per la squalifica rimediata contro l’Austria, propone alcune novità: rilancia Schweinsteiger sulla fascia destra, con Hitzlsperger sul lato opposto, mentre Friedrich sostituisce l’acciaccato Jansen. Le variazioni più grosse rispetto alle prime uscite, però, riguardano le assenze dell’acciaccato Frings in cabina di regia e del deludente Gomez in attacco: spazio a Rolfes, con Podolski che ritorna in posizione più avanzata. Il Portogallo è in formazione tipo, con Ronaldo che parte largo a sinistra.

UNO-DUE TEDESCO – La prima squadra ad avvicinarsi al gol è proprio quella portoghese, con Bosingwa molto intraprendente nelle avanzate sulla destra e Moutinho nella parte di chi non sfrutta a dovere un cross perfetto. Pochi istanti più tardi, però, passa la Germania. Azione da manuale, nata da un’intuizione di Ballack che serve Podolski sulla corsa: traversone basso in mezzo e spaccata vincente di Schweinsteiger, che brucia Ferreira in ritardo nella copertura. E’ il 22′ e il risultato si sblocca. Neanche il tempo di riprendere fiato e si va sul 2-0: dormita dei difensori portoghesi su una punizione calciata da Schweinsteiger, il fuorigioco non scatta e Klose fa centro di testa.

NUNO RIAPRE – La doppia mazzata piega le ginocchia al Portogallo, che per qualche minuto sbanda e rischia il tracollo. Ma Ronaldo comincia lentamente a salire di rendimento e al 39′ indovina la fuga buona: Lehmann è bravissimo a toccare il suo diagonale, ma Nuno Gomes riprende e mette dentro, eludendo l’intervento disperato di Metzelder. Se Ronaldo non fosse sfortunato un istante prima dell’intervallo, il suo colpo da biliardo dopo il dribbling a Mertesacker manderebbe le squadre al riposo in parità. Ma la palla sfiora il palo e la Germania rientra negli spogliatoi con un meritato vantaggio.

LA FIRMA DI BALLACK – In avvio di ripresa, il Portogallo avrebbe quasi subito la chance di rimettersi perfettamente in linea di galleggiamento, ma Pepe la spreca sciaguratamente, mandando alto di testa da mezzo metro. La Germania sembra soffrire la pressione avversaria, ma può contare sulla serata storta della difesa avversaria, e in particolar modo di Paulo Ferreira. Corre il minuto 16, infatti, quando Schweinsteiger mette in area un’altra punizione: il difensore del Chelsea, per la verità un po’ sbilanciato, perde di vista il compagno di club Ballack, che di testa fulmina Ricardo. E’ il 3-1 che gela le speranze degli uomini di Scolari.

TURCHIA O CROAZIA? – Dentro Nani e Postiga per i portoghesi, Loew risponde con Borowski. Lehmann è attento sui tiri dalla distanza e il Portogallo per tanti minuti non riesce a costruire nulla di diverso. Il gol che riapre di nuovo la sfida arriva al 42′: Mertesacker perde Postiga in area e il cross di Nani si trasforma in un assist per il colpo di testa vincente. Ma è troppo tardi e l’assedio finale non dà frutti. La Germania vola in semifinale. Se la vedrà con la vincente della sfida tra Turchia e Croazia. Nella fase a gironi, contro la nazionale di Bilic i tedeschi fecero una figuraccia. Ma quando si giocano le partite a eliminazione diretta, è tutta un’altra cosa: ne sa qualcosa il Portogallo, che si è sgonfiato sul più bello.

Fonte: Gazzetta.it

Il Video

Immagine anteprima YouTube

 

Articolo   0 Commenti

EURO 2008

I BANDITI FANNO IRRUZIONE AL TORNEO DI POKER

I BANDITI FANNO IRRUZIONE AL TORNEO DI POKER   0

Tu sei lì che scruti i tuoi avversari. Li guardi, cerchi di piazzare la mossa risolutrice e invece, succede di tutto. E proprio nel momento migliore. All'improssivo, quando [...]